Utente 367XXX
Gent.mi dottori,
sono un soggetto ansioso ed il mio psichiatra mi ha prescritto l'assunzione di Samyr 400. Tuttavia poiché ho un problema ad ingoiare le pillole (sempre di natura ansiosa, lo so dovrei superarlo assolutamente), mi sono imbattuta nel Samfast 200 che invece è orosolubile. La mia domanda è quale sia la differenza tra i due prodotti avendo entrambi la stessa molecola (S-Adenosil-L-Metionina). Hanno gli stessi effetti oppure il Samefast è solo ed esclusivamente un integratore senza alcun efficacia positiva sulla psiche?
Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
la farmacocinetica del samefast consente di raggiungere concentrazioni ematiche terapeuticamente adeguate tali da consentire una a dose minore rispetto alla formulazione in compresse
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo dott. Vannucchi,
la ringrazio per la risposta.
Dunque assumendo Samefast posso avere gli stessi risultati del Samyr seppur in dosi inferiori e prendendolo per un tempo più prolungato?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
certamente, anche se con Adenosil metionina non ci sono problemi di tossicità
[#4] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo dott. Vannucchi,
ad ogni modo spero di riuscire a superare questo limite di deglutire le pillole, mi rendo conto che è stupido.
Le rinnovo sentitamente i miei ringraziamenti!