Utente 373XXX
Salve a tutti,
Sono un ragazzo ho 26 anni... dopo una cura a base diu psicofarmaci ho preso alcuni kili di troppo,
cosi daccordo con il mio psichiatra abbiamo deciso di cambiare farmaci e scalare le dosi, e mettermi a dieta...era una fame più che altro nervosa indotta dai farmaci un effetto collaterale.
In ogni caso sono dimagrito 10Kg.
Solo che la classica pancetta non vuole andare via..
purtroppo sono talmente pigro che non riesco a fare attività fisica...
allora ho scoperto parlando col mio medico di base che è specializzato in chirurgia plastica,ma non esercita in pieno la professione, fa il medico di base, in più nel suo studio esegue filler mesoterapia,intralipoterapia ecc.. ma a mio parere non mi sembra molto aggiornato, e per questo che vi scrivo...
ho cominciato a fare delle sedute con lui sull'addome di mesoterapia con aminofillina.
solo che leggendo l'aminofillina viene usata per la cellulite che è un inestetismo piuttosto femminile.
ora non so bene la differenza tra cellulite e grasso,per questo chiedo a voi delle delucidazioni;
non vorrei fare capire al mio medico che non mi fido solo perchè fa il medico di base ;)
in ogni caso l aminofillina scioglie il grasso o no?

cordiali saluti a tutti!
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il trattamento intradermico o mesoterapico per adiposità distrettuale prevede, anche, la possibilità di utilizzare Aminofillina (off-label) per le sue proprietà di scissione idrolitica dei trigliceridi adipocitari in glicerolo ed acidi grassi liberi (FFA) attraverso l'inibizione della fosfodiesterasi.

Però...per facilitare ed ottimizzare al meglio questo processo si abbina, durante il ciclo di mesoterapia, un amminoacido (L-carnitina) con funzione di "carrier".

In questo modo, il trattamento può considerarsi efficace...anche se reversibile nel tempo!

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/350-mesoterapia.html


In alternativa e senza dover ricorrere alla chirurgia è possibile trattare l'adiposità distrettuale con buoni risultati, duraturi nel tempo e soddisfacenti per il paziente mediante Liporiduzione non chirurgica o Intralipoterapia con Fosfatidilcolina:

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/1516-liporiduzione-chirurgica.html



Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore! Molto gentile. Faro presente al mio dottore il principio attivo della fosfatidilcolina così vediamo cosa ne pensa. La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Di nulla!

Se vuole ci aggiorni pure.
[#4] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
va bene dottore l'aggiornerò...
quindi ipotizziamo che inietti soltanto l'aminofillina non si avrà nessun risultato?

cmq in settimana ho la seduta...chiederò spiegazioni sui farmaci...altrimenti evito di farmi trasformare in un colabrodo umano!
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Ripeto quanto già chiarito nel mio primo post ed indicato dalle linee guida della Società Italiana di Mesoterapia:

>>>per facilitare ed ottimizzare al meglio questo processo si abbina, durante il ciclo di mesoterapia, un amminoacido (L-carnitina) con funzione di "carrier".>>>