Utente 800XXX
Salve, ho 31 anni e con mia moglie stiamo cercando di avere un figlio, ho effettuato l'esame del liquido seminale e vorrei avere un vostro parere.I valori che ho letto mi hanno parecchio preoccupato (pochi spermatozoi e soprattutto immobili..., oltre che la fluidificazione incompleta) e sinceramente riuscendo solo in parte a decifrare il test non saprei se è il caso di ripeterlo (non vorrei ci fossero stati errori da parte mia nel prelevare il campione), vi allego l'esito :

Ph 7.4
Volume 5.4
Aspetto Grigio Opalescente
Fluidificazione Incompleta
Filanza 5
Viscosità Aumentata
Agglutinazioni Assenti
Pseudoagglutinazioni Assenti
Emazie Assenti
Leucociti Assenti
Cristalli Assenti
Cellule epiteliali Rare
Cellule di spermatogenesi Assenti
Numero di spermatozoi 3000000
Numero di spermatozoi/eiaculato 16200000
Mobilità progressiva rapida (classe a) 0
Mobilità progressiva lenta (classe b) 0
Mobilità non progressiva (classe c) 0
Immobili (classe d) 100 %
Mobilità a+b 0
Spermatozoi normali 20 %
Spermatozoi anomali 80 %
Anomalie della testa 60 %
Anomalie della coda 10 %
Anomalie del collo e del tratto intermedio 7 %
Residui citoplasmatici 3 %
Test di vitalità 20%
fruttosio liquido seminale 13.4
Acido citrico 21

Grazie anticipatamente per la vostra preziosa opinione, porgo cordiali saluti.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
il suo esame presenta una riduzione del numero e della motilità dei suoi spermatozoi. Detto questo comunque bisogna ora arrivare a capire perchè il quadro seminale non è nella norma . Una oligoastenozoospermia , cioè un numero ed una motilità degli spermatozoi non buona, è un sintomo, un dato di laboratorio, che ha alla sua base diverse e numerose cause. Prima cosa da fare, in queste situazioni cliniche, è ripetere l'esame del liquido seminale possibilmente in un Centro che sicuramente segue le indicazioni date dall'OMS e poi consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana. Se desidera comunque poi avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile anche leggere il manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 800XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le sue indicazioni e per la tempestività nella risposta.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
comunque , se lo desidera , ci tenga informati sui futuri sviluppi del suo problema clinico.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com