Utente 373XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 19 anni con una forte miopia (circa 9 diottrie per occhio con la gradazione per occhiali, 8 con quella per le lenti) e astigmatico da un occhio da quando avevo 7 anni. Dopo un lungo periodo in cui dovevo cambiare gradazione delle lenti ogni 6 mesi adesso sono abbastanza stabile. Da alcuni anni porto le lenti a contatto e vorrei sapere se è vero che dopo un po' di tempo l'occhio non riesce più a sopportarle, costringendo le persone a tornare agli occhiali. Cerco di non tenerle troppe ore, di pulirle bene e di non usarle per più giorni del dovuto (uso le quindicinali). Parlando con il mio oculista, mi ha detto che la miopia è troppo forte per fare l'intervento laser (da quello che ho capito dovrebbe "bruciare" troppo cristallino a causa della forte miopia) e mi ha detto che l'unico intervento possibile per risolvere definitivamente il problema consisterebbe nell'impiantare delle lenti infraoculari. È vero? Esistono altri metodi? Perchè sinceramente non me la sento di fare un'operazione del genere in anestesia locale e di vedere i bisturi attraversarmi gli occhi. Inoltre vorrei che l'intervento risolvesse completamente il problema, e non dover più usare gli occhiali.
Vi sarei grato se potreste darmi altre informazioni sui vari interventi e/o sull'uso prolungato delle lenti a contatto. Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
buongiorno
mio caro e giovane amico
non e’ importante se sia miope di 9 o 10 diottrie,
l’importante , invece, che lei abbia una sufficiente Pachimetria corneale
cioe’ spessore della cornea sia valido per sopportare una fotoablazione di molti MICRON.

In genere con la maschera fotoablativa "tissue saving “ (perfect vision, Zyoptix)
si riesce a trattare sempre un miope elevato.

In alternativa
inseriamo delle lenti fachiche:
io preferisco ICL Visian della STAAR,
gli accessi si possono fare con un laser a femtosecondi
quindi NO BLADE

buona giornata
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dr. Marino
grazie per la risposta.
Mi sono dimenticato di dire che ho un neo nell'occhio a lato della pupilla. Non so se ce l'ho dalla nascita, ma da quando è stato scoperto (anni fa) non si è mai ingrossato e non ha mai cambiato colore. Mi è stato descritto come un semplice accumulo di melanina. Potrebbe influire in qualche modo sull'operazione?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
una melanocitosi
no di certo