Utente 802XXX
Buonasera a tutti i medici che prestano questo prezioso servizio; in realtà è un po' che non accedevo perché..be' grazie al cielo...

come l'anno scorso in questo periodo noto, da un mesetto, un'attività extrasistolica piuttosto rilevante.
Durante la giornata magari me ne dimentico, o non l'avverto, ma prima di addormentarmi mi dà fastidio perché sembra che il cuore da un momento all'altro debba avere qualche sobbalzo un po' diverso.
Magari a volte avverto come se fossero delle piccole punture in qualche parte del corpo, anche presso il petto, e finanche giù all'interno della coscia; presumo in corrispondenza delle arterie.
A volte mi sembra come se il cuore pompi "col freno a mano", ed è come se mi tirasse in petto.
L'anno scorso ho fatto ECG e il cardiologo disse che il tracciato era pulito (probabilmente nel momento dell'esame non falsava).
Poi alla mia esposizione dei sintomi suddetti, mi consgliò un prelievo per BNP che risultò essere 4 pg/ml.
So da pochi giorni che esiste questa aritmia detta extrasistole, i medici furono un po' di poche parole.
Non ho altri sintomi se non questi, devo dire che in tutti i miei 35 anni ci sono stati di questi periodi, ecco non mi ricordo per quanto è andata avanti l'anno scorso; e non ricordo se in passato erano così prolungati nel tempo, oppure sporadici.
Ho una apparente storia cardiaca sana
Faccio un lavoro sedentario, non ricordo quando è stata l'ultima volta che ho fatto una corsetta.
Pressione tutto sommato nella norma, ma non l'ho misurata ultimamente
Prendo 120mg di duloxetina al giorno (effetto dell'ansia?)
Fumo in tutto una quindicina di sigarette, e da un mesetto ci alterno circa 1,5 grammi di marijuana auto-prodotta.
Sono sempre stato fumatore, diciamo abitualmente da 15 anni, ma prima fumavo roba di strada; infatti pensavo fosse per il cambio del prodotto, per le maggiori quantità di THC ecc.)

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
mi sento di darle un consiglio che è libero di accettare o no.
Smetta di fumare tabacco, perchè la nicotina può accentuare l'extrasistolia, oltre a tutti i danni che il fumo procura.
Riduca le canne autoprodotte, fino a sospenderle.
Nei limiti del possibile faccia qualche passeggiata e riporti il peso alla norma se è in sovrappeso.

In quanto alla extrasistolia: l'unico modo per documentarla è un Holter ECG/24 ore.
Se non l'ha mai fatto sarebbe utile anche un Ecocolordoppler cardiaco.

Si faccia controllare dal medico la P.A.

Se vuole mi dia pure notizie.
Cordialità.

[#2] dopo  
Utente 802XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera Dottor Caldarola
grazie della risposta

eheh certo, prima o poi arriva il momento in cui il medico ti dice se vuoi stare bene smetti di fumare. I consigli sulle salute in genere, è bello riceverne, ma metterli in pratica...
In realtà però negli anni ho diminuito abbastanza il fumo, devo dire che le sigarette non mi piacciono, sono stato due anni senza fumare hashish e non mi è pesato affatto, ma per le sigarette è più difficile, come le valutazioni scientifiche riportano.
Arriverà il momento in cui proverò a vaporizzare la marijuana, perché...be' mi piace
per ciò che riguarda le passeggiate, preferisco sempre far due passi a piedi, ma abitando in un paese non molto grande, la strada che faccio quella è...
però adesso ho preso un cagnolino, con lui passeggerò più volentieri.

Il medico mi aveva consigliato anche il doppler che non ho fatto, perché avevo fatto il bnp e allora pensavo che bastava quello per esser sicuri di scampare alla morte...
però certamente vorrei fare analisi, perché comincio a diventare vecchio, comunque fino a due anni fa le analisi del sangue erano nella norma. Vedrò, almeno mi unirò a mio padre nelle prossime.

Grazie Dottore, è stato molto gentile
se faccio una visita cardiaca completa le farò sapere gli esiti
ma devo metterla in coda alla visita ai polmoni, come idea che avevo...
grazie ancora