Utente 372XXX
Buongiorno, mi rendo conto di essere l'ennesimo che pone questa domanda ma è da 3 giorni che sento un dolore al petto che mi attanaglia e stringe, al pettorale sinistro ed arriva fino alla gola.
Sento anche un dolore all'addome alto.
Ho fatto ECG e non hanno riscontrato anomalie ma mi rendo conto che è un test di una porzione di tempo ed in quel tempo non avevo dolori.
Ho fatto in passato 2 gastroscopie, l'ultima nel 2012 dove nella prima mi era stata trovata una leggera esofagite mentre nella seconda no.

Sono molto preoccupato.

C'è anche da dichiarare questa patologia che ho già evidenziato e per la quale il Gentilissimo Dott. Favara mi aveva consigliato delle linee guida.

http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=457081&top_titolo=Dolori%20esofago

Il mio medico mi ha consigliato il debridat o debror non ricordo ma prendo farmaci molto spaventato perché sono anche un soggetto con il favismo.

Ripeto che il parere di ogni medico per me è di massima importanta e la mia non vuole essere uno screditare nessuno ma solo un attenuare le mie paure in quanto per la prima volta in vita mia sto avendo a che fare con dolori (senso di oppressione in realtà) nella zona che più fa paura all'uomo.

Vi ringrazio per il tempo dedicatomi.

Buon lavoro.

Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per tranquillità può fare un test da sforzo...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per il consulto. Sono davvero preoccupato e per fare gli esami l'attesa è sempre lunga. Posso stare tranquillo? Un senso di oppressione al petto per così tanti giorni non è associabile a qualcosa di grave, corretto?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, è probabile che non sia il suo cuore la causa dei suoi sintomi, ma non posso esserne certo....e a distanza poi, ancor meno, ed è per questo che per tranquillità le ho consigliato un test da sforzo.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Chiarissimo. A titolo informativo (mi piace essere informato), meglio ecocardio o un test da sforzo per capire se ci sono problematiche al cuore?

Grazie del tempo impiegato.
[#5] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
** EDIT **
Ho sbagliato thread di consultazione. Scusate il disturbo, posterò nella giusta sezione.