Utente 323XXX
Gent.mi Dottori,
Circa un anno emmezzo fa mi è stata diagnosticata una cisterella endometriosica di 2 cm. Il ginecologo mi ha prescritto la pillola Sibilla con dianogest per diminuirla . All'ultimo controllo la ciste oltre a essere ancora presente è anche leggerissimamente aumentata. Il ginecologo allora mi ha consigliato tre mesi di assunzione in continuo di Visanne.
So che non è una pillola contraccettiva anche se leggendo svariati articoli scientifici stanieri ho letto che comunque dovrebbe inibire l'ovulazione e diminuire la rima endometriale. Lungi da me non proteggere i rapporti non vi nego che dopo tanto tempo di pillola ritornare all'uso del preservativo mi spaventa un po anche perché il mio partner ha molte perdite pre eiaculatorie e mi spaventa la possibile "contaminazione" del condom. Mi potete rassicurare?
Oggi è il primo giorno di ciclo da aospensione e il ginecologo mi ha detto di iniziare Visanne stasera e mi ha detto che da oggi la contraccezione non è più garantita ma ho avuto un rapporto venerdì scorso ( una settimana fa alla quartultima pillola del blister) quel rapporto è protetto?
Ultimissima domanda : secondo il vostro parere l'assunzione di Visanne potrà essere risolutiva per la ciste? Vorrei evitarmi una laparoscopia!
Grazie mille per le vostre gentili risposte !
[#1] dopo  
Prof. Simone Ferrero
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
L'assunzione del dienogest al dosaggio di 2 mg al giorno blocca in molti casi l'ovulazione, tuttavia non sono stati condotti studi sull'efficacia contraccettiva di tale dosaggio del farmaco e pertanto, durante l'assunzione del Visanne, è indispensabile utilizzare un metodo contraccettivo di barriera.
Ha la copertura contraccettiva per il rapporto avuto durante l'assunzione di Sibilla.
La terapia ormonale con Visanne è utile per prevenire la crescita della cisti endometriosica e può migliorare la sintomatologia dolorosa se lei ne è affetta. Nel tempo è possibile che il Visanne causi una diminuzione del volume della cisti ma non può determinare la scomparsa della cisti endometriosica oppure di altre lesioni endometriosiche.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Gent.mo Dottore,
Grazie per la risposta .
Sfortunatamente in questi giorni a seguito dell'assunzione delle prime compresse ho riscontrato effetti collaterali come brividi , dolori muscolari, debolezza e affaticamento , nervosismo , calo di umore. Consultandomi con il mio ginecologo mi ha consigliato di sospenderla soprattutto alla luce degli effetti collaterali "di tipo influenzale" e di riniziare la pillola anticoncezionale sibilla . Se sospendo in questi giorni Visanne dopo una settimana di assunzione, per riniziare la pillola devo aspettare il prossimo ciclo? E da quando sarebbe garantita la copertura anticoncezionale ?
Grazie ancora