Utente 373XXX
Gent.le dott. Ad un esame TSA è apparso una IMT di 1,7-1,9 mm in sede biforcazione carotide dx con assenza di stenosi emodinamicamente significativa. Ho 52 anni, colesterolo 210, famigliarità di colestorelemia. Fumo 3-4 sigarette al giorno da sempre, bevo 1-2 x alla settimana, faccio poco moto. Sono a chiederle la stadiazione della patologia e i rimedi possibili: farmaci, alimentari, omeopatici, chirurgici.
Grazie dell'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
premesso che non ci indica il motivo per cui ha eseguito l'esame, esso mette in evidenza lesioni aterosclerotiche "non emodinamiche", che non determinano cioè riduzione del flusso. In assenza di manifestazioni cliniche ad essa riferibili si tratta di una condizione da verificare nel tempo, mettendo sotto controllo eventuali fattori di rischio quali ipertensione, diabete, dislipidemie, sovrappeso, stress, ecc., e soprattutto abbandonando del tutto il fumo.
Terapie preventive potrebbero essere considerate a giudizio del Medico curante e sulla base delle predette valutazioni.