Utente 777XXX
buon giorno, tempo fa ho esposto il mio problema che ora ribadisco. Mi nascono sempre molluschi e creste di gallo pur avendo un igiene che io stesso a volte definisco "esagerata" e pur avendo rapporti solo con la mia ragazza e sempre protetti, mi nascono lo stesso i mollusci e le creste di gallo anche sull'asta del pene ed attorno ad esso. ogni volta che vado dal dermatologo, questi o me li brucia con l'azoto liquido oppure con il metodo del cucchiaio. due giorni fa sono stato da un altro dermatologo e anche lui me li ha bruciati con l'azoto. quello che mi cheido è: oltre a bruciarli come posso fare per combattere questo virus? ci sono medicinali che posso prendere per via orale oppure facendo delle siringhe? ho letto su internet che dei virus si possono sconfiggere ma essendo ignorante in materia non so.Con medicinali tipo Alfaferone si riesce a combattere questo problema? se ci sono medicinali per favore elencatemeli. certo di una vostra riposta porgo in anticipo i miei cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ritengo di aver già esaurientemente risposto a questo suo quesito:

di certo non possiamo né cambiare idea né aggiungere dati suppletivi se non quello di ricorrere al Venereologo evitando le autodiagnosi e soprattutto le terapie fai-da-te:

la detersione - che dice di possedere in modo addirittura "esagerato" nulla c'entra e nulla influisce con questo tipo di infezioni sessuali, le quali possono automantenersi anche a distanza di tempo dopo il loro ingresso nell'organismo, per tutti i motivi che le ho già espressamente addotto in precedenza.

cari saluti