Utente 801XXX
In erezione ho una discreta curvatura del pene, il glande è rivolto in basso a sinistra.
Sempre in erezione, facendo scorrere il prepuzio fino alla fine il glande si rivolge sempre più in basso a sinistra.
Non ho problemi né erezione né di eiaculazione precoce, ma alla fine di un rapporto a volte avverto un lieve dolore localizzato nella parte sinistra del pene accompagnata a un erezione prolungata e un po' fastidiosa.
Lateralmente e ventralmente a sinistra il pene mi sembra più sottile e più duro in erezione (il tessuto mi sembra meno elastico che a destra).
Vorrei chiedervi se potrebbe trattarsi di frenulo corto o poco elastico, Induratio Penis Plastica o altro?
Per un’eventuale visita preliminare è utile avere delle foto del pene flaccido e in erezione in diverse proiezioni e ricostruire la propria storia clinica del problema?
Nella prima visita Andrologica- Urologica sarebbe possibile richiedere un ecografia peniena in erezione farmaco indotta accompagnata da un esame obiettivo tramite palpazione?

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
da come ci descrive la sua situazione clinica si può pensare alla presenza di un recuvatum congenito ; niente a che vedere con il frenulo corto. Comunque in questi casi , senza una valutazione clinica diretta e solo con le indicazioni cliniche che ci fornisce, è impossibile formulare una risposta precisa e corretta. Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo. le fotografie come da lei già scritto potrebbero essere utili a definire il suo problema . Per le altre indagini invece bisogna aspettare la valutazione clinica in diretta dell'andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com