Utente 184XXX
Buongiorno! È da circa 10 giorni che ho una febbre costante che arriva sempre intorno al 39. Prendendo il paracetamolo mi scende, ma non appena finisce l' effetto risale. Ho assunto anche l' antibiotico senza alcun beneficio (in pratica la situazione è esattamente uguale a quella di 10 giorni fa). Inoltre da qualche anno mi capita che quando vado a mingere (anche durante questi 10 giorni mi è capitato una volta), tendo a svenire, e quindi ad appoggiarmi sul pavimento e sudare (la febbre in quel momento scende un po'), avvertendo un calo di pressione. Per quest'ultimo sintomo il medico curante mi ha detto che è normale e che è legato alla febbre (vorrei capire se questa diagnosi è condivisibile).
È normale questa febbre costante? Cosa devo fare?
Grazie per il tempo che dedicate.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la febbre si accompagna a qualche sintomo? Per esempio bruciore o disagio nell'urinare?

Il medico le ha auscultato attentamente il torace e palpato l'addome prima di prescriverle l'antibiotico?
Che antibiotico è stato prescritto?

Non ha effettuato nemmeno un Emocromo?
Quando le sale la febbre avverte brivido scuotente?

Lo svenimento durante la minzione potrebbe essere un riflesso vagale da minzione. Provi a mingere da seduto.

Altro non posso dirle perchè il suo racconto è molto scarno e da quello che ho capito non è stato posto alcun dubbio diagnostico.
In una situazione così, almeno un Emocromo completo è il minimo da richiedere......

Se vuole mi tenga informato.

Con simpatia.