Utente 131XXX
Salve, da circa venti giorni avverto un fastidio al testicolo destro solo ed esclusivamente quando sono a letto, ho notato che se lo tocco all'altezza del epididimi il dolore si calma, ho fatto un' ecografia e non è risultato nulla di rilevante, se nonché un po' di idrocele al testicolo sinistro.
Il mio medico mi ha prescritto brufen 600 mattina e sera è una compressa ad giorno di unixime 400, ma dopo cinque giorni di terapia, il fastidio è ancora presente... Come mai? Cura sbagliata? Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

potrebbe trattarsi di una infezione/infiammazione dell'epididimo che andrebbe valutata direttamente e se confermata, sarebbe utile procedere con alcuni esami culturali come ad esempio una spermiocultura con la ricerca dei germi comuni e di quelli intracellulari con relativo antibiogramma.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dott. Maretta per la celere risposta
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e se poi servisse ci faccia sapere.
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottore, ecco il testo dell'ecogeafia che ho fatto la settimana scorsa:
Esame eseguito con sonda lineare da 12 MHz.
Idrocele bilaterale più evidente a sinistra.
Testicoli in sede anatomica propria, simmetrici,a contorni regolari, di dimensioni nei limiti della norma, ad ecostruttura omogenea.
Epididimi caratterizzati da diffusa ed aspecifica disomogeneità eco strutturale con evidenza a destra di due cisti di mm. 4,6 e 3,8.
Tuniche vaginali normospesse.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
premesso che l'idrocele andrebbe quantificato in termini volumetrici, il dato "Epididimi caratterizzati da diffusa ed aspecifica disomogeneità ", dimostra uno stato infiammatorio che andrebbe accertato con la visita e quindi valutando la storia clinica, eventualmente con gli esami culturali.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Ok, grazie mille, domattina mi faró prescrivere gli esami culturali che mi ha consigliato nel post precedente
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene, se poi servisse ci faccia sapere.

Ancora cordialità