Utente 365XXX
gentili dottori,
da circa 8 mesi siamo alla ricerca di una gravidanza con mio marito. al primo tentativo ho avuto una gravidanza biochimica, dopodichè mio marito ha effettuato delle analisi ed è emersa un'infiammazione della prostata che ha provocato un'ectasia della vescicola seminale sinistra.ovviamente mio marito ha avuto anche emospermia e la diagnosi di oligoastenospermia al primo spermiogramma.
ora, dopo due mesi di cure e dopo aver escluso anche il varicocele, riporto i risultati delle analisi effettuate:

spermiogramma (valori WHO 2010
aspetto: paglierino chiaro
viscosità: normale
corpuscoli: presenti
ph: 7.8
volume: 3.4
fluidificazione: completa
numero spermatozoi per mil/ml: 110 milioni
motilità 1 rapida: 20%
motilità 2 lenta: 30%
motilità 3 non progressiva: 10%
immobili: 40%
cellule germinali: diverse
leucociti: 1.6
agglutinazioni: assenti
cellule epiteliali: alcune
forme tipiche: 10%
forme atipiche: 90%
anomalie della testa: 60
anomalie del collo: 16
anomalie della coda: 4
amorfi:10

analisi frammentazione dna spermatico:
23.5 % ( al di sotto del range, 30%)

spermiocoltura: negativa

anticorpi anti spermatozoi (elisa- sperma): 12.6 (inferiore a 20)
anticorpi anti spermatozoi (elisa- siero): 15.8

esame chimico del plasma seminale:
acido citrico: 3.8 mg/ml (valori riferimento 1-6)
fruttosio: 1.2 mg/ml (2-5)
zinco: 2.3 mg/ml (2-10)

esami ormonali:
tsh: 1.0 (valori riferimento 0.35- 5.5)
t3 libera: 3.85 ( 2.3- 4.2)
t4 libera 1.62 (0.9- 1.76)
inibina B: 164 migliaia/mm ( 50-250)
prolattina: 4.3 (2.6- 13.1)
testosterone: 3.4 (1.7- 7.8)
fsh: 3.7 (1.3-19.3)

l'andrologo al quale ci siamo rivolti dice che mio marito sta molto bene rispetto a come era partito (e questo è vero!), che ha tutti i valori compatibili con una gravidanza naturale, e che dobbiamo stare rilassati.
io non ho alcun problema.
mio marito ha anche il testicolo sinistro un pò piu piccolo della norma (ma secondo l'andrologo questo non influisce), ha avuto un intervento alla safena qualche anno fa.
continuerà la terapia con permixon e sta assumendo l'integratore spergin forte.
vorrei avere un vostro parere su questi esami e su qualche valore che secondo me è un pò al limite.
grazie infinitamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

l'esame seminale è un buon esame con un'equivalenza in percentili circa il 40esimo percentile e cioè circa il 40% di probabilità di una gravidanza, continuerei la terapia e ripeterei l'esame in caso di insuccesso fra circa 90 giorni.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe La Pera
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, oltre alla qualità del liquido seminale ha la sua ovvia importanza il numero dei rapporti sessuali a settimana e del tempo. In genere almeno un anno.