Utente 373XXX

Salve, mi è stata diagnosticato un "Prolasso tricuspidalico condizionante insufficienza valvolare di grado medio con ipertensione polmonare e DIA criboso, insufficienza mitralica media, ipertensione arteriosa aneurisma del SIA, Rete di Chiari, forame ovale pelvio di entità severa(>20 MES)". Sintomi riscontrati: aritmia, stanchezza, difficoltà respiratorie, vertigini, confusione, ovattamento alle orecchie e fischi.
In base alla diagnosi che ho inserito, vorrei sapere se è necessario chiudere il FOP e se ci sono delle complicanze. Saluti Anna

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Le consiglierei di eseguire tutti gli esami di screening per l'eventuale chiusura del PFO.

Tra questi sono necessari specifici esami ematici, volti ad approfondire l'assetto emocoagulativo e la risonanza magnaetica del cranio.

Molti dei sintomi che riferisce, sembrerebbero però, non correlabili solo con questa patologia.

L'esame ecocardiografico che ha effettuato è transesofageo?

Potrebbe riportare dei numeri in dettaglio anche per avere una idea più precisa della situazione (dimensioni del PFO, dimensioni cardiache, valori pressori in polmonare, entità dello shunt) ?

GI