Utente 723XXX
Buongiorno dottori.
Innanzitutto mille grazie per la vostra enorme disponibilità verso noi utenti.
Vengo alla mia richiesta.
Su un gran numero di farmaci si legge che si sconsiglia o a volte è espressamente vietato l'uso di alcool con medicinali.
Io in particolare in questo periodo sto facendo uso di muscolril (ormai da un mese, con una pausa di una settimana) e al bisogno fans e benzodiazepine (queste ultime sporadicamente solo la sera per aiutarmia dormire), inoltre sempre in caso di dolori forti tachipirina 1000 mg per non abusrae di fans.
Quello che vorrei sapere è quale è la quantità di alcool con cui si rischia insieme ai farmaci?
Mi spiego meglio: è praticamente da più di un mese che non tocco più un goccio di alcool nè di caffè. Però in due o tre occasioni particolari mi sono concesso semplicemente un mezzo bicchiere di vino (come ad esempio oggi a pranzo un mezzo bicchiere di bianco) in realtà senza problemi. Solo una sera mi è capitato, essendo un'occasione molto particolare, di "lasciarmi andare" e avrò bevuto due o tre bicchieri, ma dopo per paura non ho assunto alcun farmaco, ma ho avuto come una sensazione di palpitazioni finchè non sono poi riuscito ad addormentarmi.
Prima dell'incidente ero solito bere un bicchiere di vino solo a cena (per lavoro pranzo fuori, dove capita) e solo in occasioni particolari un po' di più. Non mi sono mai ubriacato in vita mia.

In pratica ora mi prende il timore se posso o meno prendere le medicine e soprattutto, se ho male, quanto tempo devo attendere dopo il pasto, quando capitasse di nuovo di bere un goccio di vino

Ringrazio e cordialmente saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Arabia
24% attività
0% attualità
0% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo, i farmaci che lei auume sono compatibli con l'uso normale di alcol. Può tranquillamente bere un bicchiere di vino ai pasti.
[#2] dopo  
Utente 723XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta.
Ormai è passato un mese, e vorrei chiedere un altro parere, in quanto sto cercando di rivolgermi a farmaci più naturali.
Al posto dei fans uso erbe quali artiglio del diavolo, bosweilla, una crema con gli stessi principi (NO DOL). In più per dormire mi aiuto con, tisane alle erbe quali camomilla, tiglio, melissa,e prendo della valeriana in pastiglie e ultimamante un prodotto contenente melatonina, vit B6, tiglio, passiflora ed escolzia.
Ho letto su internet che anche la valeriana non va molto bene mischiata all'alcool.

Grazie.
Cordiali saluti