Utente 346XXX
Buongiorno, ho scritto un post precedente simile ma non del tutto con risposte esaustive....volevo spiegare meglio questo problema che mi affligge all'incirca da 10 giorni e mi impedisce il sonno e le azioni quotidiane...allora poggiando la mano sul mio petto per andare a cercare i battiti a volte non si sentono per nulla, mentre poi dal polso e al collo si sentono perfettamente, un altra cosa che mi preoccupa è il ritmo che non è del tutto uguale...o meglio forse lo è sempre stato ma non avendoci mai fatto caso adesso mi sto impressionando...a volte mi sembra come se si stancasse e rallentasse...descrivendolo in questo modo fa tipo cosi:
tum...tum...tum...tum.....poi va in pausa per 2 secondi e inizia a fare cosi...tum...tam...tum...tam insomma per farla breve cambia il ritmo ....spero di essere riuscita a farmi capire...io sono una persona ansiosa e per questo motivo mi sto spaventando da morire...fatemi capire sè potrebbe essere un problema o altro...la settimana scorsa ho fatto un ecg e non è risultato nulla di anomalo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
faccia un Holter ECG/24 ore e se non vi nulla di anomalo, eviti di poggiare la mano sul petto.

Il suo problema non è il cuore: è la sua patofobia.
Valuti seriamente la necessità di un percorso psicoterapeutico approfondito e serio.

Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore La ringrazio per la risposta domani consulto il mio medico di base per eseguire un holter spero sia sono una questione psico somatica...le farò sapere grazie
[#3] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Dottore oggi sono stata dal medico curante e mi ha detto che non è il caso di effettuare holter perché si tratta di una sindrome ansiosa con somatizzazioni...la cosa mi fa stare male perché forse sono io che non riesco a percepire il battito che ovviamente c'è...questa sensazione va avanti da 15 giorni spero mi passi...
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
le auguro una pronta risoluzione della sua sindrome ansiosa.

Con simpatia.