Utente 373XXX
buongiorno.
ho avuto 5 interruzioni di gravidanza. prima, terza, quarta e quinta al terzo mese e mezzo circa in fase di ecografia e' stata riscontrata l'assenza del battito e dunque raschiamento.
la seconda dopo l'amniocentesi e' stata riscontrata una trisomia 21.
io ed il mio compagno, seguiti dal genetista, abbiamo fatto l'analisi del cariotipo su nostro prelievo ematico. non ci sono problemi genetici a quanto pare e mi hanno detto di riprovare essendo un problema di pura casualita' (all'epoca avevo 39 anni). dopo la terza interruzione, sono andata da uno specialista di poliabortivita' che mi ha fatto fare tutte i controlli del caso da cui non e' risultato nulla. cura paliativa se fossi rimasta incinta con progesterone, deltacortene 5mg, eparina...(anche se non risulta nessun problema). seguito alla lettera e andata male anche la terza e la quarta. dopo la fine della quinta (settembre u.s. - anni 43) sono andata da un altro specialista di poliabortivita' molto scupoloso ha riguardato tutte le cartelle cliniche mi ha fatto fare solo (tutto il resto ha detto era inutile rifarlo) un analisi per sapere quanti ovuli sono ancora fecondi alla mia eta' e un analisi sul seme del mio compagno per scongiurare anche l'ultima ipotesi e una eco tred con flussometria. nulla. io sono feconda (anche se da due anni e mezzo a questa parte i miei ovociti si sono dimezzati e il mio compagno e' ok).
il consiglio e' quello della fecondazione in vitro con analisi preimpianto. questo solo per una questione di eta' dice e comunque senza nessuna garanzia di successo. anche se mi ha detto di poter ancora provare in maniera naturale anche se l'eta' e' quella che e' e magari tra poco i miei ovuli non saranno piu' fecondabili.
la mia ginecologa (splendida) mi ha suggerito anche di chiedere, come ultimo scrupolo,un ulteriore parere ad un genetista.magari ci sono analisti ulteriori da poter effettuare prima di ricominciare tutto da capo con il terrore che la possibilita' che non vada in porto comunque...grazie
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Concordo con chi Le ha suggerito, a 44 anni, la strada della fecondazione assistita per ottenere una gravidanza.
Per il mantenimento della stessa, dovrebbe essere più precisa riguardo agli esami eseguiti ed ai risultati finora ottenuti.


Saluti