Utente 262XXX
salve staff di medicitalia volevo porvi questo quesito, sono sempre stato un tipo ansioso e avevo il cuore sempre accellerato e avevo l'abitudine di sentirlo spesso, lo scorso maggio dopo un viaggio sono tornato e ho sentito che non era più la stessa cosa il battito era sempre bradicardico e faceva fatica ad accellerare in qualsiasi momento quando mi sforzo sento come se il cuore non ce la faccia e se sento i battiti rimangono bassi. A riposo sento due toni molto distintamente come se per fare un battito il cuore faccia molta fatica e non vada fluido non riesco mai a superare i 60 battiti al minuto. Le situazioni di ansia sono invivibili perche il cuore non va in tachicardia per darmi il giusto apporto e sembra sempre di svenire e sentirmi male con un groppo in gola che parte da destra.Non riesco a vivere situazioni di sforzo cardiaco perchè il cuore invece di aumentare i battiti li diminuisce e li rende più forti. tra agosto settembre e dicembre ho fatto prova da sforzo holter e ecocardio dove non è uscito nulla a parte nell holter che ha registrato 963 extrasistoli atriali e episodi di fibrillazione atriale. Cosa può aver determinato questo cambiamento nel mio cuore e soprattutto posso stare tranquillo? gli sforzi eccessivi mi mettono un groppo in gola e generano qualche extrasistole che sento bene

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore c'è una discrepanza tra quello che riporta in termini di sintomi e i risultati delle indagini fatte, soprattutto l'Holter ECG...
Se ha reali episodi di fibrillazione atriale questa è un'aritmia che in genere fà battere mediamente svelto il cuore, anche se raramente può determinare una bassa risposta e quindi far sembrare che il ritmo sia troppo lento (ma questo và dimostrato correlando i risultati dell'Holter con i riscontri clinici che lei può segnalare durante la registrazione)....
Quello che riporta invece è un mancato adattamento della frequenza cardiaca allo sforzo, che è cosa diversa e non sembra emergere dall'Holter.
Per l'aritmia poi non le è stata prospettata alcuna terapia ????
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
In sintesi le fibrillazioni si sono manifestate in seguito a grandi sforzi durante l holter ho fatto scalinate con la legna in mano e ho fatto una prova sforzo a gradino. L'holter ha dato questi risultati:
Totale battiti 87055
Fc min 36bpm alle 6.28
Max 165 bpm alle 14.23
Asdnn 5 125.3 msec
Sdann 5 207,0 msec
Sdnn 247.5 msec
Livello st min ca1 (-0.3) ca2 (-1.3) ca3 (-1.9)
Livello st max ca1 (2.5) ca2 (4.4) ca3 (3,3)
Episodi st ca1 (0) ca2 (1) ca3 (0)
Fibrillazione atriale
Durata di afib 183 (0,2%)
Durata 3,4 min
Eventi 5
[#3] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Ectopia ventricolare praticamente nulla
Sopraventricolare 967 (1.1%)
Coppie atriali 72 eventi
Mancante tardivo 1/153
N,n piu lungo 2,7 sec alle 6.02
Pac singoli 670
Aritmia sinusale 61 bpm
Assenza di eventi aritmici significativi
Artefatti da movimento
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore, non mi sembra che lei abbia avuto fibrillazione atriale ....probabilmente si tratta di artefatti da movimento che l'apparecchio ha registrato come fibrillazione, ma nelle conclusioni del collega che ha letto l'Holter emerge l'assenza di eventi aritmici significativi....se poi si sia trattato di vere e proprie fibrillazioni sarebbe opportuno chiederlo a chi l'Holter l'ha refertato (ripeto, però, resto perplesso perchè differentemente il problema sarebbe stato segnalato in maniera adeguata).
Saluti
[#5] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Ultima domanda che posso rivolgerle, avendo fatto due prove da sforzo una a marzo e una a settembre, un ecocardiogramma ad agosto un holter un mese fa e tre elettrocardiogrammi di base che hanno rivelato un blocco di branca e qualche extrasistole, senza nessun esito preoccupante a detta dei cardiologi posso stare tranquillo?
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi proprio di si....
[#7] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
il problema gentile dottore è che non riesco a fare sforzi fisici improvvisi o a vivere situazioni di ansia perchè il mio cuore invece di aumentare i battiti rallenta e mi sale in gola come una morsa, com'è possibile che il cuore rallenti dopo uno sforzo improvviso?