Utente 802XXX
gentili dottori soffro da un po' di tempo di bruciori e dolori penieni con retrazione del pene,anni fa sono stato da specialisti che fatti gli accertamenti del caso non mi hanno riscontrato nulla,solo delle calcificazioni circolari al glande sensa dare loro troppa importanza,lasciai perdere convivendo con questi dolori che partono dalla radice del pene con fastidi anche ai testicoli,dandomi problemi anche nel relazionarmi con l'altro sesso avendo una irizione non soddisfacente.Sento come un blocco al di sotto dei testicoli che mi rende il pene flaccido e con poca sensibilita'.Una domanda ma problemi all'uretra possono provocare danni al pene come flaccicida' e scarza erezione.Ringraziando anticipatamente chiedo consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
patologie uretrali frequentamente possono scatenare un problema sessuale perchè il dolore ed il senso di essere "malati", non "normali" possono scatenare un disagio psicologico. Detto questo poi, vista la sua complessa ed un pò confusa storia clinica, il mio consiglio è quello di consultare, senza perdere altro tempo, un esperto andrologo; a Caserta non ne mancano.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 802XXX

Iscritto dal 2008
GENTILE DOTT.GIOVANNI BERETTA LA RINGRAZIO DELLA SUA CORTESE E TEMPESTIVA RISPOSTA SEGUIRO' IL SUO CONSIGLIO SPERANDO DI PORRE RIMEDIO AL PEOBLEMA,L'URETRA E' UNA MIA SENSAZIONE PERCHE' E' DAL BASSO CHE SENTO SALIRE IL BRUCIORE E SI FOCALIZZA INTORNO AL GLANDE.
GRAZIE DISTINTI SALUTI
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,
ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org