Utente 291XXX
Buongiorno ho 50 anni e da poco più di vent'anni ho scoperto di avere mediamente il colesterolo tra i 230 e i 260 con un rapporto colesterolo tot./hdl intorno a 5, naturalmente questi valori sono comunque il risultato derivante da un'attenzione completa riguardo all'alimentazione. Non fumo pressione tendente al basso glicemia nei valori giusti, normopeso, in famiglia non ci sono problemi cardiovascolari, lavoro sedentario, moderata attività fisica trisettimanale. Assumo da circa due anni 5 mg di simvastatina al dì riportando così i valori nella norma, naturalmente anche grazie a un'attenta alimentazione. Le ultimi analisi però indicano un "superamento" del colesterolo totale e segnalano questo: colesterolo tot. 250 (150-240), hdl 95 (basso rischio >55), trigliceridi 89 (40-190), glicemia 93 (60-110). Il rapporto colesterolo tot./hdl rimane ottimale e vorrei chiederLe se può essere una buona idea la sospensione della simvastatina per 20 giorni ogni tre mesi. Grazie. Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
le statine non vanno mai sospese, pena la mancata protezione da infarto ed ictus.
Chi assume costantemente le statine ha una riduzione del rischio di infarto ed ictus del 30%.
La terapia "a singhiozzo" e' totalemente inutile.
Arrivederci