Utente 360XXX
Buonasera vorrei avere un opinione in merito ad un ecocardio effettuato qualche giorno fa:premetto che fin da piccolo ho effettuato vari ecocardio ECG e anche un paio di test da sforzo cicolergometrici dato che svolgevo attività sportiva a livello agoistico e non è mai emerso nulla se non un BBDX ritenuto fisiologico dal cardiologo,4 mesi fa ho eseguito un ecocardio in un centro dato che avvertivo sporiadici extrasistoli,questo è il risultato:ventricolo sinistro di normali dimensioni, spessori e cinetica regionale . normale funzionamento pompa (Fe 63%) valvola aortica Tricuspide con normali movimenti di escursione. Lieve inginocchiamento del lam .Atri e ventricolo dx nella norma. Vci normo collassante con gli atti respiratori , minimo scollamento pericardico. Il medico,mi disse che non avevo nulla,ma personalmente il lieve inginocchiamento LAM e minimo scollamento pericardico mi destavano preoccupazioni,tanto è vero che ho rieseguito un ecocardio qualche giorno fa,risultato identico al primo solo che al posto del lieve inginocchiamento LAM vi è scritto minima insufficienza mitralica,ho effettuato anche un emocromo,VES e PCR usciti nella norma,la PCR in particolare era 0,1(0-20 valori riferimento)..quello che vorrei chiedere è questo:lieve inginocchiamento LAM e minima insufficienza mitralice è la stessa cosa?..ho effettuato vari ecocardio fin da piccolo come mai non mi è mai stato m ai riscontrato questa minima insufficienza mitralica?è congenita?mi scuso per le eccessive domande ma vorrei avere un chiarimento,un ringraziamento in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Soltanto perché sono entrambe variazioni della normalità.
Per questo alcuni cardiologi descrivono queste cose ed altri no
Tutto lì si tranquillizzi
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio è davvero gentile.come ultima cosa se non sono troppo esigente,vorrei chiederle se anche il lieve scollamento pericardio rientra nella normalita?mi capita di avere dei doloretti e lieve senso di oppressione al torace a volte,che durano anche alcuni giorni,potrebbe trattarsi di un infiammazione del pericardio?grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lo scollamento dei foglietti pericardici NON e' segno di una una pericardite che ha tutt'altri sintomi e segni
Arrivederci