Utente 373XXX
Salve,
mi chiamo Luca e sono un ragazzo di 20 anni. Mi scuso se non è la categoria giusta del mio problema. Io pratico sport da 14 anni ormai e non ho mai avuto problemi ne nello sport ne nella vita comune. Da circa 7 mesi soffro di un disturbo molto particolare. Durante alcuni momenti della giornata, sorpattutto in macchina, al bar o anche in centri commerciale, soffro all'improvviso di difficoltà respiratorie a cui successivamente segue come una sensazione ma non è dolore di pressione al petto, poi subentra la difficoltà visiva e poi vabbè di conseguenza lo stato d'ansia. Mentre durante calcio mi capita di iniziare l'allenamento e dopo un pò di tempo di avvertire un irrigidimento alla gola, difficoltà respiratorie e quasi come sensi di svenimento. Ho fatto a ottobre una radiografia al petto, esami del sangue e un ecocardiogramma ma tutto è risultato negativo cioè nella norma. anche la visita calcistica è stata nella norma. Ma ogni tanto mi capita questi problemi e mi limitano molto nel lavoro, nello sport e anche nel divertimento quotidiano bloccandomi. Chiedevo gentilmente una risposta da voi esperti sperando che possiate aiutarmi. Inoltre ho qualche dolore alla schiena e alla parte alta la sento rigida non so se possa essere pertinente e durante le sensazioni di svenimento comunque non ho mai avuto mancamenti. Grazie per l'ascolto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Luca,
dagli esami che riporta aver eseguito, tutti nella norma, sembrerebbe che lei soffra di attacchi di panico.

La cura per questa malattia esiste e deve consigliargliela uno Psichiatra.

A completamento degli esami effettuati, solo per ulteriore sua tranquillità, io eseguirei un Holter ECG/24h.

Con simpatia.