Utente 307XXX
Buona sera,

Sono un ragazzo di quasi 20 anni, convivo con ipocondria e paura delle malattie al cuore da diversi anni (non molti, circa 3\4 anni) che mi danno tormento continuo, non bevo e ho smesso di fumare, pratico vita sedentaria seduto o davanti un pc, o quando esco con amici cammino molto, soprattutto tutte le mattine per andare a lavorare, non prendo la macchina giusto per camminare (a volte a passo svelto a volta normale). Il mio problema è un aumento del battito cardiaco, non riesco a capire, vi spiego meglio: Poco fa ero disteso sul letto, improvvisamente parte una tachicardia, non violenta o altissima, ma fastidiosa e costante, calore al volto e freddo al corpo, pensavo mi stesse venendo qualcosa di brutto, quando incomincia a partire una sgradevole sensazione inspiegabile, pensavo di morire. Ora sono "intimorito" da questo fatto accaduto,perché sò che la tachicardia può essere pericolosa e questo mi spaventa ancora di più... Premetto che in passato ho fatto due visite dal medico di base, due elettrocardiogramma in ospedale, e un' ecografia al cuore tutto nella norma, mi mandarono a casa con ansia acuta e la seconda volta con attacco di panico (sul momento). Ora cosa dovrei fare? La tachicardia è preoccupante? In un ragazzo come me può essere letale? Spero di ricevere una risposta!

Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente non e' letale, seppur fastidiosa.
Parli con il suo medico per programmare un Holter delle 24 ore, anche se i disturbi che lei riferisce paiono proprio essere attacchi di panico
Arrivederci
[#2] dopo  


dal 2016
Carissimo dottore,

La ringrazio per la risposta. devo farla obbligatoriamente Holter delle 24 ore? Comunque volevo dirle un'altra cosa: Spesso mi affatico subito, per ogni minima sciocchezza mi sento stanco, anche a camminare a passo svelto, sento che non ce la faccio e questo mi fa pensare al cuore.. Pratico vita sedentaria da un bel po di tempo, può essere quello? La ringrazio ancora.

Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Di obbligo non c'è niente.
Se lei riferisce tachicardie l holter è opportuno
La,saluto
[#4] dopo  


dal 2016
La ringrazio ancora.

Programmerò un Holter, ma dottore, mi tolga una curiosità... L'affaticamento nel camminare troppo, come se ho corso, con tachicardia è un sintomo preoccupante o è solo il fatto che pratico vita sedentaria? Sto fermo da un bel po di tempo.. Può essere quello?

Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere quello
Arrivederci
[#6] dopo  


dal 2016
Soffro di ansia e attacchi di panico, necessaria sempre l'Holter?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
faccia come vuole
[#8] dopo  


dal 2016
Salve dottore, da circa 20 minuti avverto dei sintomi con la quale: Senso di sbandamento visivo, senso di svenire o di morire, debolezza mentale e fisica, paura dell'infarto, alcuni aumenti del battito cardiaco (non in modo da sentirlo sbattere forte nel petto, ma molto di meno) poi avverto un mal di pancia immotivato con lieve diarrea, forse era solo passeggera. Ora la mia paura è di essere colpito da qualcosa di brutto, cosa dovrei fare in questo istante? Devo chiamare il PS oppure posso lasciar perdere e lasciare ambulanze libere? Cosa devo fare?..
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
deve consultare uno psichiatra.
Arrivederci
[#10] dopo  


dal 2016
Dottore non vorrei distirbarla ma è urgente: Da ieri pomeriggio dopo pranzo avverto forti dolori al centro della schiena e qualche dolore al petto, io pensai che era stata l'attività fisica che ho fatto la mattina prima, ero fermo da tempo e mi hanno fatto fare 30 addominali, 30 flessioni, e 30 addominali ancora. I sintomi di ripresentano stamattina appena sveglio, appena mi sposto di qualche centimetro, avverto un dolore veloce, tipp una fitta abbastanza forte al centro del petto per due movimenti, poi mi è venuto mal di pancia, sono andato in bagno e mi si sono passati.. Ho paura dottore, quando sto fermo sento tutta la schiena e spalle indolenzite, e quando mi chino avverto dolore all'addome. Cosa potrebbe essere?
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono tipicamente dolori muscolari.
Consulti il suo medico
Arrivederci
[#12] dopo  


dal 2016
Dottore e cosa le fa pensare tachicardia con cardiopalmo,sensazione di dover svenire, con un po di debolezza? E' necessario avvisare le autorità mediche? La ringrazio.
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi fa pensare agli attacchi di panico
Ne parli con il suo medico
Arrivederci
[#14] dopo  


dal 2016
Seguirò i suoi consigli. Ma dottore, mi tolga una curiosità, perché improvvisamente sento il cuore battere nel petto però la frequenza che ho misurato 1 minuto fa, misurava sugli 84 e 90 bpm? Sembra tachicardia, ma i battiti non superano i 100 almeno credo. Lo sento sbattere nel petto, con una sensazione di vertigine e senso di svenimento.. Molto forte che mi sembra che dovrò crollare.. Perché mi sta accadendo tutto questo? La ringrazio.
[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perche soffre di attacchi di panico.
La saluto
[#16] dopo  


dal 2016
A quanto pare i sintomi per lei non sono di origine cardiaca, e questo mi fa abbastanza tranquillizzare. Perché se erano sospetti i sintomi non credo che lei mi ripeteva molte volte un disturbo di attacchi di panico, ma mi diceva di fare delle visite e di indagare il problema. La ringrazio gentilissimo dottore.

Distinti Saluti.