Utente 225XXX
Buonasera! Ho 22 anni e assumo la pillola yaz da quasi 6. Negli ultimi mesi ho riscontrato alcuni problemi: da settembre a dicembre ho avuto episodi di spotting e mestruazioni più abbondanti del solito (tendo ad avere un ciclo molto scarso) . negli ultimi due mesi il ciclo non si è presentato, ho avuto solo leggerissime perdite di muco marrone e qualche macchia rossa sul salvaslip, ho avuto però tipici ddimolori da ciclo (leggero mal di testa principalmente). Il mese scorso ho effettuato un test di gravidanza nonostante non abbia mai dimenticato di assumere la pillola. Sono però molto ansiosa e dopo il test, risultato negativo, mi è sorto il dubbio che potesse essere inattendibile: l'ho effettuato di pomeriggio (sulla scatola era indicato che era adatto in qualsiasi momento della giornata) e non trattenevo l'urina da tante ore. Dovrei effettuare un altro test? Inoltre il fatto che da luglio a gennaio abbia perso quasi 20 kg può influire sull'assenza del ciclo? Attualmente peso 41 kg per 1,55 di altezza, do di essere leggermente sottopeso e che questo può provocare amenorrea, ma il discorso vale anche per un ciclo indotto com'è quello della pillola? Ringrazio anticipatamente per la disponibilità!
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non penso che la riduzione del peso corporeo sia la causa della riduzione del flusso mestruale , perchè come giustamente ha riferito , quest'ultimo è gestito dalla pillola.
Forse la pillola ha un basso dosaggio di estrogeni e per questo motivo riduce la quantità dei flussi.
Mi permetto di consigliarle una valutazione della funzionalità tiroidea.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,
Grazie per la tempestiva risposta.
Quindi secondo lei posso escludere il rischio di una gravidanza o dovrei effettuare un altro test?
Per quanto riguarda la tiroide eseguo controlli semestrali perchè soffro di ipotiroidismo (assumo Eutirox 25 mcg).
Inoltre vorrei fare presente che durante il periodo in cui ho avuto episodi frequenti di spotting, essi tendevano ad aumentare in seguito all'attività fisica ed anche nei giorni in cui questo mese avrebbe dovuto arrivare il ciclo ho presentato leggere perdite rosso vivo solo per alcune ore dopo aver praticato attività fisica.
C'è correlazione tra le perdite e gli sforzi/sport? O è solo una casualità?
Il dubbio mi sorge perchè è da settembre che svolgo regolarmente (circa 1 ora a giorni alterni di stepper/cyclette) sport , ed è dallo stesso periodo che ho iniziato ad avere le variazioni del ciclo descritte nel primo consulto.
Mi scuso per le numerose richieste e la ringrazio per la sua disponibilità!
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna escludere , con una visita , altre possibili cause,
Mi sembra soltanto una casualità