Utente 803XXX
Salve
Sono un ragazzo di 26 anni e circa 2 mesi fa, mi sono accorto di una macchiolina bluastra sullo scroto in basso a sinistra, inizialmente pensavo fosse un neo, poi guardandolo bene mi sono accorto che sembrava più un livido che un neo...
Richiedo quindi una visita dal mio medico curante, che al tatto riscontra un varicocele, e mi prescrive un'ecografia testicolare...
Circa un mese fa effettuo l'ecografia...Questi i risultati

"Entrambi i testicoli sono normali per morfologia, dimensioni ed ecostruttura. Non si rilevano alterazioni a carico degli epididimi, dei due dotti deferenti, e funicoli spermatici.
Normali sono anche le tuniche scrotali, vaginale ed albuginea, non si rileva inoltre la presenza di idrocele.
Nella borsa scrotale destra si evidenzia modica ectasia dei vasi del plesso pampiniforme, il cui calibro comunque è inferiore a 3 mm, ed in ortostatismo hanno reflusso breve e transitorio, non significativo.
Nella borsa scrotale sinistra si rileva la presenza di varicocele di 1° grado, con vasi di calibro non superiore ai 4 mm, e che presentano, però, reflusso venoso in alto, in ortostatismo ed in corso di manovra di Valsalva."

Come vedete questo quadro clinico? E' inevitabile l'operazione per l'eliminazione del varicocele?
Se fosse inevitabile vorrei un consiglio su quale tipo di operazione effettuare.

Vi ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

la risposta dell'esame ecodoppler doverbbe essere valutata dal medico che la ha visitata, che conosce la sua storia clinica e relazionale e ha valutato i suoi liquidi seminali.
Solo così si potrebbe giungere alla decisone di consigliare una correzione del varicocele
cari saluti