Utente 104XXX
Gentilissimi,
torno a scrivere per avere due chiarimenti.
Prendo la prima pillola del blister di sabato, quindi l’ultima di venerdì: di sabato inizia la pausa di sospensione e l’emorragia compare di martedì. Per questo mese avrei bisogno di spostare il ciclo di 3 o 4 giorni. Ho sempre pensato – sia leggendo i vari consulti medici, che i vari foglietti illustrativi (anche se in realtà in quello della pillola Minulet non lo menziona) – di poter assumere 3 o 4 compresse in più da un blister di scorta e poi fare la consueta pausa di 7 giorni. Mi è capitato di adottare questa procedura già un paio di volte in tempo passato (parlo di un paio di anni fa, quando prendevo un’altra pillola), dando per scontato che la copertura contraccettiva fosse assicurata. Per scrupolo, ho chiamato la mia ginecologa che mi ha detto, invece, che la copertura contraccettiva è assicurata solo nel caso in cui saltassi la pausa di sospensione, attaccando 2 blister. Sono rimasta un po’ perplessa. Purtroppo non posso attaccare due blister perché a fine blister mi sento molto gonfia e il seno mi fa parecchio male, per cui non me la sento di saltare la pausa. Confermate anche voi che non sia possibile assumere tante pillole in più quanti sono i giorni da voler posticipare?
Un’altra domanda… Sono ormai 2 anni che assumo Minulet e mi trovo molto bene. Ma da circa 3 mesi, a metà blister avverto una tensione e dolore mammario abbastanza forti. La gine mi ha suggerito di effettuare un’ecografia mammaria che ha effettivamente evidenziato del tessuto infiammato (addensamenti, mi pare compaia nel referto che non ho purtroppo qui con me), ma la situazione è rientrata nella norma nell’eco di controllo post-ciclo. Ancora non ne parlo con la ginecologa: io non vorrei cambiare pillola perché mi trovo molto bene con questa, ma non so quanto questo dolore possa rappresentare un sintomo “importante” tale per cui si necessita una sospensione/cambiamento. [non so se possa serviire a qualcosa, comunque questo dolore inizia verso la 12esima pillola e sparisce con l’arriivo dell’emorragia. Alcune volte, il dolore è scomparso qualche giorno prima dell’emorragia stessa.]
Vi ringrazio cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, assumere 24-25-26 o più pillole di seguito non significa far decadere l'effetto contraccettivo che viene quindi prolungato per il numero di pillole in più che si decide di assumere. Poi farà la sua pausa (quando decide lei), infine ricomincerà il nuovo bilustre senza alcun tipo di problema. Questo è il mio parere. Per quanto riguarda il seno, ci sono sintomi che compaiono dopo un periodo prolungato d'uso: in tal caso sarebbe preferibile fare una pausa di qualche mese (io consiglio almeno sei, in modo di consentire all'ovaio di riattivarsi) poi ricominciare come se niente fosse accaduto. La pausa è consigliata solo se compaiono sintomi fastidiosi. Saluti, M. Piermatteo
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore grazie per la sua risposta!

Approfitto ancora per porgerle una dimanda. Per la prima volta da quando.assumo la pillola, ho contratto un virus intestinale.
In data 21 marzo ho avuto un rapporto nn completo (ma conta poco) alla 15 esima a pillola. Il giorno successivo ho assunto la 16 esima pillola alle ore 14 come di consueto. Dopo 13/14 ore dal assunzione, stanotte ho iniziato a stare male con ripetute scariche diarroiche e vomito. Leggendo il foglietto di Minulet che parla di 4 ore dal assunzione, nn credo ci siano pericoli per la pillola numero 16. Tuttavia oggi alle 14 ho assunto la pillola numm17 alle ore 14 e poco dopo ho avuto un episodio diarroicoco. Ho assunto di nuovo una pillola di scorta e di nuovo diarrea. Ora sto aspettando un po' per vedere se la situazione si regolarizza ed assumere di nuovo un altro confetto. Anche se riuscissi ad assumere correttamente questa 17esima pillola sarei "a rischio"? È il rapporto del 21 come va considerato? Un caro saluto...
[#3] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, il rapporto del 21 non è a rischio. Date le problematiche diarroiche di oggi, per maggior prudenza e sua tranquillità le consiglio di avere rapporti protetti per i prossimi dieci giorni, poi tutto torna come prima. Saluti, M. Piermatteo
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille dottore!!!
Farò esattamente così, anche se alla fine sono riuscita a non avere più diarrea dall'assunzione dell'ultima pillola di oggi, la 17esima (anche se alla fine l'ho presa in ritardo di 4 ore)
Grazie per la sua tempestiva e cordiale risposta!
Buon lavoro!
[#5] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,
approfitto ancora di lei perchè sono davvero in ansia.
Mi è successa una cosa parecchio strana: prendo la pillola Minulet, correttamente, da due anni... La comincio il sabato, smetto il venerdì... Quindi oggi alle 14 devo assumere la prima pillola del nuovo blister. Ieri sera non mi sentivo molto bene, avevo mal di testa e parecchio dolore alle ovaie, che ho imputato all'emorragia da sospensione che come di consueto mi si è presentata martedi scorso (mi dura sera del lunedì/martedì/mercoledì e poi piccole perdite fino al venerdi). Stamattina per scrupolo eseguo un test di OVULAZIONE clearblue digitale (quindi non ci sono possibilità di interpetazione) ed è uscita la faccetta sorridente! E' la prima volta che mi accade... [ho avuto ultimo rapporto 15 giorni fa, per scrupolo nonostante l'emorragia ho fatto anche test di gravidanza ed è risultato negativo]

Le invio un sincero augurio di Buona Pasqua!
[#6] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buongiorno, sinceramente non sono molto esperto nel valutare i test domiciliare, ma non credo siano molto attendibili durante l'assunzione della pillola. Prenda la sua pillola di oggi come da programma. Tra dieci giorni sarà sicuramente efficace come contraccettivo. Ritengo che la faccina sorridente sia un "falso", ovvero i suoi ormoni stanno risalendo in circolo ( capita di vedere in ecografia follicoli in sviluppo avanzato già al 7o giorno) ma la ripresa della pillola servirà a bloccarli, come avviene comunemente. Se vuol essere prudente al massimo, rapporti protetti per i prossimi 10 giorni, poi non ci sono più problemi. Saluti, M. Piermatteo
[#7] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie di cuore dottore...
In effetti la pausa di sospensione è sempre il mio incubo, perchè penso sempre che qualcosa possa ripartire. Ma non ho fatto mai test di ovulazione, per cui chissà se questo mese è l'eccezione o se mi succede sempre così.

Buona Pasqua, di cuore!
[#8] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,
per placare l'ancia, visto il caos intestinale del blister passato, dopo 25 giorni dal rapporto "a rischio" (e dopo aver comunque avuto l'emorragia) ho preferito effettuare dosaggio delle betaHcg, il risultato è <4,0 (val. rif. DONNA <4,0 poi ci sono tutte i dosaggi della gravidanza)... Il test è negativo, vero?
Un abbracccio.
[#9] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buongiorno, il valore è da interpretarsi come NEGATIVO, quindi d'ora in poi serena e un po' più precisa nell'assumere le pillole. Buona giornata, M. Piermatteo