Utente 286XXX
Buongiorno, da qualche giorno sto assumendo ok come prescritto dal mio medico per un'influenza dato che non posso prendere la tachipirina perchè mi da reazioni allergiche. Ieri ho preso una bustina di oki dopo pranzo verso le 13.30 e stanotte verso le 4.30 mi sono svegliata con mani e ginocchia gonfie e pruriginose. Stamattina sono stata dal medico di base che mi ha fatto un'impegnativa per una visita allergologica ma non sapeva se la reazione potesse dipendere dall'oki. È possibile una reazione dopo aver assunto questo farmaco da anni e a distanza di più di 12 ore dall'assunzione? È meglio che non lo prenda più? E allora cosa posso usare come antipiretico? Il mio medico non ha saputo rispondermi. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, la reazione che lei ha manifestato e' verosimilmente dovuta all'Oki(ketoprofene) ma non si tratta Di una vera reazione allergica. Lei ha una ipersensibilità ai Fans ( farmaci antinfiammatori) per cui bisognerà che L'allergologo a cui si rivolge sia esperto in reazioni avverse ai farmaci e che sia in grado di fare dei test di tolleranza per trovarle una alternativa valida. Per fare il test in questione occorre somministrarle il farmaco in ambiente protetto , cioè ospedale con rianimazione. Non esistono test cutanei validi per tLi farmaci