Utente 287XXX
Buonasera a tutti a volte mi capita che giocando a tennis durante uno sforzo molto eccessivo esempio dopo che corro a dx a sx per 10 min di seguito sento un dolore al petto mal localizzato su tutto il petto e in concomitanza acidita di stomaco digerisco acido per capirci!subito ho imputato l angina ma non ho cali di potenza diciamo tengo benissimo e il ritmo cardiaco e sinusale veloce circa 150 160 bpm poi come calo il ritmo praticamente istantaneamente il dolore regredisce esempio se lo scambio da severo diventa moderato il dolore si attenua se poi faccio uno scatto a piena potenza mi sale il bruciore istantaneamente ma come detto e piu concentrato ai lati del petto che al centro!io mi spavento e voglio sedermi ma il maestro mi rimprovera dicendo se avevi problemi cardiaci non tenevi questo ritmo fai degli scatti allucinanti ecc ecc! a sento anche fastidio alla trachea! Ma mi succede solo durante il tennis tipo se faccio le scale veloci ho o rapporti insomma tutte le cose che comportano un aumento del ritmo non si presenta !mi devo preoccupare sarebbe meglio far accertamenti ? E sopratutto se avessi l angina non avrei diciamo cali importanti come forza fisica velocità durante la carenza di ossigeno o comunque giramenti di testa ?insomma sintomi importanti che indicano che il cuore sta soffrendo e non riesce a far bene il suo lavoro?ah non so se puo essere una cosa importante ho la pressione ok e i battiti a riposo sono sui 45 50

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
ha detto al maestro di dotarsi di un Defibrillatore semi automatico piuttosto che stare con il frustino a spronarla come un cavallo? E di fare il corso per imparare ad usarlo?
Ha fatto la visita seriamente da un medico sportivo che le ha rilasciato un certificato che non sia un falso ideologico?

Un dolore che insorge durante l'attività fisica intensa merita sempre attenzione: una sofferenza ischemica lieve non si accompagna necessariamente a calo di prestazione ma può innescare aritmie ventricolari assai serie. Lo dica al Maestro.

Sarebbe opportuna una prova da sforzo e un ecocolordoppler cardiaco.
Poi si può prendere in considerazione il reflusso gastro - esofageo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore la ringrazio per la sua risposta no non ho mai fatto la visita sportiva anche perche non gioco a livello agonistico!eco doppler cosa consiste? Ah alcuni anni fa ho fatto un sacco di ecg a riposo causa ansia che mi portava tachicardia e durante un ecg avevo 140 bpm a riposo tachicardia sinusale attacco di panico insomma!
Dalla risposta che mi ha dato mi sono spaventato parecchio ci sono elevate possibilità che sia un angina?cioe lei e molto propenso a pensare che sia un problema cardiaco?piuttosto che reflusso o vari motivi ?xke mi sono parecchio allarmato
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
non era mio intento allarmarla.

Lei ha chiesto un parere e io le ho risposto.
Se Lei durante l'attività fisica avverte dolore al petto, bisogna accertarsi che questo dolore non sia di origine cardiaca.
Specie perchè, a suo dire, passa con il riposo.
Mi pare strano che lei abbia reflusso solo quando gioca a tennis e non quando compie altri sforzi.
Potrebbe essere un dolore muscolo - tendineo, ma nel dubbio io farei la suddetta prova da sforzo.
Sarebbe tranquillizzante anche per lei, che se chiede un parere vuol dire che ha già maturato un dubbio.
Lo so che avrebbe desiderato che le rispondessi che non ha nulla, ma sarebbe una risposta basata sul nulla, tanto più a distanza.

L'ecocolordoppler cardiaco è una semplice ecografia del cuore.

In ogni caso approfitto perchè lei si assicuri che il suo Maestro disponga di uno o più defibrillatori semiautomatici e sappia come usarli. Costano poco più di 100 EUR l'uno, li possono usare anche gli "idioti" e possono salvare la vita.

Cordiali saluti.



[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
sara mia premura dire di questi defribillatori inoltre vorrei aggiungere che questo bruciore mi succede raramente e sopratutto dopo colazione cioe io gioco dalle 10 alle 11 e alle 9,9 e 30 faccio colazione potrebbe anche trattarsi del fatto che muovendomi mi rimonta l acido diciamo dato che ho fatto colazione da poco e quando mi fermo l acido non sale (ho sofferto di gastrite e ho problemi di digestione)sarebbe possibile? !lei mi consiglia di interrompere gli allenamenti fino a che non ho i risultati degli esami?
Si per quanto riguarda il dubbio io sn ipocondriaco e ogni 5 min che gioco misuro i battiti infatti mi prendono un po in giro xke mi tocco in continuazione il petto come tic nervoso diciamo!ah quest estate facevo un sacco di bici sforzi 100 volte piu intensi del tennis diciamo ma mai avuto dolori al petto !in 5 6 mesi si possono sviluppare cardiaci ah ho fatto gli esami del sangue da un annetto e sn tutti ok
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
è buona norma non praticare sport a stomaco pieno.
Perciò o si levi prima e faccia colazione alle 08:00 o posticipi l'orario dell'allenamento.
Se si trattasse di un problema legato a una risalita dell'acido da "scuotimento", il dolore non recederebbe fermandosi, perchè l'acido risalito avrebbe già irritato l'esofago. Avrebbe bisogno del Maalox.

E' più probabile una componente muscolo - tendinea da postura errata ma questo spetta al Maestro valutarlo e correggerlo, se è un buon maestro.

In ogni caso fare un test da sforzo significa pedalare su una cyclette o correre su un Tapis roulant; fare un Ecocuore significa sporcarsi di gel conduttore il petto (poi le danno anche la carta per asciugarlo); io fossi in lei trarrei sicurezza dai risultati per essere meno ipocondriaco ed evitare di farmi "prendere in giro".

Cordiali saluti.

P.S. Lei comunque pratica un allenamento che è ai limiti della attività agonistica. Lo stesso Maestro che la sprona a non fermarsi malgrado il dolore ne fornisce la conferma.....

Cordiali saluti.


[#6] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Aaaah ecco dottore c sn anche altri possibili cause oltre il cuore! Mi e stato detto puo essere anche l apparato respiratorio ovvero l entrata dell aria fredda nel mio corpo caldo che mi crea questo bruciore e fermandomi ovviamente l atto respiratorio rallenta e la sensazione tende a diminuire e una cavolata? Ah io respiro solo cn la bocca il naso ha dei problemi e chiuso spesso e volentieri! Si si il maalox lo prendo spesso cm detto ho anche problemi dopo la gastrite perche ho quasi sempre acidità cmq faro le visite da lei citate !per quanto riguarda le lezioni mi consiglia di sospenderle nel dubbio?
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le lezioni: che le devo dire?
Faccia il test da sforzo e poi le riprenda?
Fossi in lei io farei così.

Serena notte.
[#8] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Ok dottore faro come da lei consigliato !per quanto riguarda l ecg sotto sforzo potrei fare la visita agonistica sportiva che so che comprende ecg sotto sforzo e spirometria?o non andrebbe bene?chiedo xke avrei intenzione di fare qualche torneo ma so che senza quel certificato di idoneità non potrei partecipare quindi prenderei 2 piccioni con una fava ovvero p idoneità e verificherei eventuali problemi da sforzo cardiaco
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
certo che può farla!
Purchè sia una vera visita e non una formalità.
Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore sn alibito ho chiamato il medico di base per richiedere l impegnativa per ecg sotto sforzo e ecografia al cuore perche ho male al petto quando faccio tennis mi ha risposto ferma prima di fare tt ste cose fai una visita cardiologica e cn voce un po cm dire di presa in giro cosi vediamo se a 27 anni t fa fare ecg da sforzo e ecografia quasi come dire sei un paranoico!!
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
A questo punto non posso aiutarla oltre.
Mi spiace.

Cordiali saluti.
[#12] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Capisco dottore cmq domani prenoto la visita sportiva che mi han garantito che t fa i vari test ecg e spirometria sotto sforzo e non da l idoneità sulla fiducia diciamo
[#13] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Buon giorno dottore venerdi ho la prova ecg da sforzo per visita agonistica cosi vediamo anche per sto bruciore che oltretutto mi e stato detto dalla mia ragazza che anche lei quando respira veloce aria fredda correndo a la mia stessa sensazione il che mi ha in po tranqiilizzato! Il problema x questo test da sforzo e che siccome sono un fifone sn certo che gia da come entrero in studio avro un aumento della pressione 150 90 di sicuro e battiti a riposo sui 90 se sn agitato se impanicato tranquillamente anche 140 falserebbe il tutto?non passerei il test? la devo avvisare?come mi devo comportare ha faccio presente che io ha riposo ho sui 50 bpm e pressione 100 su 55
[#14] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Tantp e che quando il medico di base mi misura la pressione comincia a dire uu senti come e alta mado 200 nom basta e continua a gonfiare senti come sn alti i battiti e stringe al massimo il bracciale poi l ho lascia sgonfiare per la misurazione e ridendo mi dice se fossi stronzo ti farei morire cmq sei sui 150 90 e dato il fattp che stai tremando dalla paura va bene probabilmente lo fa x vedere quando sono nel panico quali sono i miei valori invece se me la misuro in casa perche io sono ossessionato la misuro tipo 20 volte a catena ce l ho sempre perfetta e la continuo a misurare fino che i battiti non scendono almeno a 57 esempio l altra sera erano a 70 mentre solitamente x le 00.00 sn almeno sottp i 60 ho cominciato a misurarla come un matto ma senza risultato la mattina appena sveglio ho subito rimisurato e erano 51 probabilmente la sera era dovuto alpa digestione dato che stavo ancora digerendo la pasta al pesto
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
Lei è un grande ansioso e credo che debba curare l'ansia e le sue piccole (o grandi ossessioni) affidandosi a uno specialista.
La sua qualità di vita non potà che trarne giovamento.

Per quanto riguarda la prova da sforzo, faccia presente che, appunto lei è molto ansioso e che basta nulla per farle "schizzare" la frequenza a valori molto alti e lo stesso la pressione arteriosa.

Starà all'esecutore valutare se vi sono i presupposti in itinere per sospenedere la prova o continuarla.

Resta da programmare l'Ecocardiogramma Cololordoppler ed eventualmente un Holter ECG/24 ore, che le darà la prova provata di come batte il suo cuore.
Ne parli con il suo medico e se noti una preclusione mentale assoluta vada a visita privata da un bravo, competente e onesto cardiologo.

Se vuole mi tenga aggiornato.
Cari saluti.



[#16] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Si dottore la terro aggiornata di sicuro cmq se l esecutore mi dice i valori sn alti e dice sospendiamo mi posso scordare l idoneità e il tennis?
[#17] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
se lei si fascia la testa prima di rompersela parte già male.

Faccia la prova da sforzo cercando di pensare che non va al patibolo ma su una cyclette a pedalare o su un tapis roulant a correre.

Vedremo come i risultati saranno interpretati e se il Collega Medico Sportivo accetterà di rilasciarle l'idoneità oppure no.

Mi faccia sapere.

Cari saluti.
[#18] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Si effettivamente non ce motivo di spaventarsi anche xke insomma nn m sembra che corra pericoli cmq sia rilegendo il consulto ho sempre scritto dolore in realtà e un bruciore simile al mal d gola ma piu intenso cmq cn sta prova m levero i dubbi
[#19] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore se domani in giornata mi faccio una corsa ben fatta magari x 2 min al massimo della spinta la mia pressione cardiaca quanto dovrebbe essere?o magari corro 3 4 volte per le scale lunghe 8 metri ?qualche anno fa provai e avevo 160 95 dopo pochi minuti tipo 2 rientro suui 120 70 e quest anno ho fatto un po d palestra e mi fecerp correre x 10 min d seguito al max e i battiti arrivarono a 168 e entro 2 min scesero a 80 ricordo che ero stanchissimo questi da lei indicati sarebbero da considerarsi buoni valori?scusi l imbastimento ma sn molto preoccupato
[#20] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
I dati li presi col cardiofrequenzimetro che mi comprai x capire se il mio cuore arrivava oltre i 220 bpm causando artmie gravi
[#21] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se i valori sono quelli che riporta, sicuramente avrà l'idoneità.

Saluti.
[#22] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore sn stupito d me stesso ho appena trattenuto il respiro a riposo e sn arrivato a 2 min e 4 secondi 0.0 pensi che fumo non tantissimo ma per un fumatore e un gran risultato e io nn faccio ne apnea ne roba cosi! E da considerarsi un valore positivo anche nell ambito cardiologico? Scusi l ignoranza!!
[#23] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ma perchè fa queste prove?
E soprattutto perchè fuma?
Si preoccupa tanto per il cuore e poi vengo a scoprire che fuma?!
Non le sembra un ossimoro o se preferisce una contraddizione in termimi?

Piuttosto che pensare alla prova di domani e fare gli esperimenti di apnea, butti via il pacchetto e smetta di fumare, se veramente tiene alla sua salute!
Il fumo fa solo male! A tutto l'organismo.

Cordialità.


[#24] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Le prove le faccio perche in qualche modo avere dei buoni risultati mi tranquilizzano per le sigarette ha ragione e assolutamente una contraddizione dato che il fumo crea danni al corpo in generale ammetto che sto cercando di smettere sopratutto per aumentare nel tennis la resistenza e il fiato
[#25] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ecco allora non cerchi di smettere..... smetta!
Finchè cercherà di smettere non smetterà mai!
:-)
Buonanotte.
[#26] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Ha ragione venerdi giorno del test non fumero anche xke sarebbe da scemi aumentarsi frequenza e pa in un test dv vengono proprio valutati questi parametri
E cogliero la palla al balzo x buttare le sigarette!sn riuscito a smettere con la rinazina dopo 20 anni di uso quotidiano riuscendo a respirare cn la bocca le siga dovrebbe esser ancora pii facile!!le auguro anche a lei una buona notte!!e la ringrazio per la sua pazienza
[#27] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
;-)
[#28] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore fprse troverà stupida la prova che ho fatto oggi ho provato l iri su uno scalino di 45 cm 3 min d seguito poi ho aspettato 1 min e negli altri 30 sec ho preso i battiti stando in piedi nn sapevo dovessi sdraiarmi cmq ho totalizzato 50 bpm cm risultato la tabella indicava discreto sicuro se mi fossi sdraiato sarebbero stati ancora meno!mi conferma che 50 e un buon risultato?
[#29] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Per un atleta è un risultato ottimo.
Cordialità.
[#30] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Che bella notizia!!questo cmq puo farmi star tranquillo sul funzionamento di recupero del Mio cuore ? Forse dovrei levarmi l idea malsana di esser cardiopatico! Sn piu positivo x l ecg d domani
[#31] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore idoneita ottenuta do i dati
Ecg a riposo normale e sotto sforzo normale asse i d2 pq 0,12. Qt 0,32 ritmo sinusale non alterazioni st
Interrotto a 4 min 175 watt a1 e 30 di rec 135 battiti iri 67.5 (causa attacco di panico nel recupero) pressione a riposo 150 70 tremavo dalla paura fc max ecg sotto sforzo 181 pa 180 80 cavolo l iri a casa e 50 in studio 67.5 mi ha detto nn dovrei ma chiaramente e dovuto all ansia e dal fayto che invece che stare cn gli okki kiusi in silenzio e fermo avevi okki aperti parlavi e t muovevi durante il recupero cosa ne pensa lei?
[#32] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Ah scordavo pa dopo il min e 30 di riposo 140 85 giudizio astrand mediocre v02max 40 fc aereobico 135 fc anaerobico 135
[#33] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
voleva la certificazione per attività agonistica e l'ha ottenuta.
Verosimilmente il collega ha capito che si trovava di fronte a un probando estremamente ansioso ed è stato di manica larga.
Quindi ha firmato.
Io credo che si possa porre la parola fine a questa vivenda, nella convinzione che Ella debba sicuramente curare la sua importante sintome ansiosa, con un percorso psicoterapeutico, e che soprattutto debba smettere di fumare. Diversamente lei teme le cardiopatie ma de facto pone in essere un comportamento che non solo le favorisce, ma riduce le performances sportive ed è dannoso all'intero organismo. Come ben sa, documentandosi su Internet circa i danni da fumo di sigaretta.

Approfitto per augurarle buone Festività Pasquali.
Ad maiora semper!
V.C.


[#34] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio x le sue risposte senpre gentili e esaustive
Possiamo escludere l angina riferito al dolore meglio bruciore avvertito ovvero il motivo del consulto?
I risultati del test sn pessimi o solo l iri e fuori tipo la pressione e nella norma durante sforzo e riposo subito dopo apparte i 150 iniziali ovviamente?auguro anke a lei buona pasqua
[#35] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
io lo sforzo non l'ho visto.
Ma se il collega ha firmato l'idoneità, ha ritenuto che non vi siano alterazioni compatibili con ischemia.

Ancora non ho capito, dopo un mese, che sintomi lei avverta: apprendo ieri, per puro caso, che ha fatto uso continuo per 20 anni di Rinazina.
Ciò mi induce a pensare che possa avere una ipertrofia dei turbinati che non le permette di respirare dal naso e la costringe a inalare aria fredda direttamente dalla bocca. Il che potrebbe spiegare il motivo del bruciore rino - tracheale.
Ma l'ho appreso dopo un mese di tira e molla, per una pura coincidenza nel contesto di un ammonimento, che le rinnovo, di interrompere la sua dipendenza dal fumo di tabacco.
Le consiglio quindi di farsi vedere da un ORL e di respirare con il naso.

Più di questo, caro signore, non mi è dato fare.
Non è mia consuetudine tranciare i consulti dopo 3 o 4 risposte, perchè Medici si nasce e lo si resta anche via web: tuttavia devo innegabilmente ribadire, e lei ne è la prova, che non si può gestire un paziente a migliaia di Km di distanza: tutt'alpiù gli si può dare un consiglio: poi spetta a lui trovare dei Medici "reali" che lo possano valutare.
Vada dall'ORL,curi l'ansia e butti via le sigarette.
Auguri per il suo futuro.
V.C.
[#36] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore lei ha xfettamente ragione e si io ho il viziaccio di respirare dalla bocca anke se il naso m s libera ancora infatti tuttora e libero ma nello sforzo fisico nn riesco a respirare dal naso ma solo dalla bocca il bruciore parte dalla trachea e si irradia sui lati del petto mal localizzato e noto che piu l aria e fredda piu il bruciore e forte si nn gli e l'avevo detto della respirazione
La ringrazio per tutto e smettero d fumare
[#37] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore sta mattina al risvegli9 m e successa una cosa strana forse una cosa psicologica xke non trovo molti nessi mi sn svegliato e ricordo che sognavo il test iri che la fottoressa diceva no no nn va bene t faccio vedere un iri che va bene e m fa vedere un foglio cn un iri giusto frequenze ottimali ecc li m sn svegliato e tremando sentivo un battito nello stomaco accelerato ma sinusale ritmico cosi ho toccato il polso ma era giusto nel polso era normalissimo nn veloce ritoccando la csul collo era normale pure li cosi ho messo direttamente la mano sul petto e il cuore era identico a polso e al battito sulla gola cioe perfetto dopo poco cessato il tremore e cessato anche il battito sullo stomaco ora sn agitato credo era una fibrillazione atriale o ventricolare lei che ne pensa?per capirci la sensazione era come se avessi 2 cuori che battevano in sinusale uno piu lento uno piu veloce