Utente 281XXX
buonasera, vi contatto per un consulto su quanto segue: mia moglie, che da adolescente ha preso la varicella, deve fare da baby sitter a una bimba appena ammalatasi della stessa. io non ho mai avuto la malattia: posso essere 'contagiato' tramite mia moglie? se sì, le complicazioni da adulti possono essere rilevanti? cordialmente saluto
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
sua moglie non corre il rischio di contrarre la varicella nè di fungere da portatore sano.

Tuttavia, sarebbe bene che Ella valutasse il livello di IgG anti VZ e nel caso non fosse protetto praticasse il vaccino: la varicella insieme al morbillo è una delle malattie infettive più diffusibili e non è detto che lei non possa venire in contatto con un soggetto malato.
Sebbene l'Acyclovir sia attivo sul virus VZ la malattia contratta in età adulta è caratterizzata da un mumero molto più alto di complicanze e da una maggiore intrinseca aggressività che nel bambino.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la sua risposta celere e diretta; provvederò ad effettuare l'analisi che mi ha suggerito, dato che finora non mi sono mai preoccupato eccessivamente del problema; buon lavoro