Utente 493XXX
Buongiorno a tutti. Sono un uomo di 41 anni, altezza 189 per 80 kg circa, ansioso (ero in cura con antidepressivi e ansiolitici) ora solo xanax al bisogno. Ho effettuato a ottobre visita cardiologica con eco risultato tutto nella norma. Da fine anno scorso le extrasistole sono aumentate e diventate molto fastidiose oltre ad innescare il perverso circolo ansia-> sintomi -> aumento ansia -> aumento sintomi etc. Per questo ho effettuato 2 accessi al pronto soccorso nel mese di gennaio, all ecg venivano rilevate delle extrasistoli ventricolari, un qtc lievemente allungato (dato della macchina) esami del sangue nella norma ad esclusione del potassio leggermente inferiore al limite minimo (ho preso poi del polase dietro indicazione del mio medico curante). Ho infine effettuati un esame holter di cui vorrei farvi partecipe:
totale qrs 105107 (durata ora 23:55)
Media 73 Bpm
giorno 81 Bpm
Notte 64 bpm
Fc max 133 Bpm a 12:01
RR max 1475 ms a 04:44
FC Min 42 Bpm a 04:44
RR Min 430 ms a 12:01

bradicardia 0
Pause 0
Battiti mancati 0

Episodi ventricolari:
Battiti ectopici:
Isolati 367 0.3%
Coppie 0 0.0%
Salve 0 0.0%
Totale 367

bi e trigemin. : 8 e 24
Durata totale: 00:07:34
1/a (1) 05:13:54 durata (1) 00:00:41
2/a (1) 07:25:02 durata (1) 00:00:36
3/a (1) 05:11:11 durata (1) 00:00:35

Tachicardia 0

Episodi sopraventricolari:
Battiti ectopici:
Isolati 13 0.0%
Coppie 0 0.0%
Salve 3 0.0%
Totale 22

Bi e trigemin. 0 e 0
Tachicardia 0
Instabilità RR 0

Commenti
Ritmo sinusale a Fc media di 72 bpm
Assenza di pause critiche
Sporadici BESV con RUN (max 3 complessi)
Sporadici BEV con fasi di bigeminismo e trigeminismo ventricolare in corrispondenza dei quali il paziente riferisce nel diario "palpitazioni"
Non eventi ST-T


Ho in programma per il 21 di marzo la prova da sforzo.
visti gli esami già eseguiti posso provare a tranquillizzarmi un po?
Grazie tante.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Deve tranquillizzarsi....
le extrasistoli sintomatiche (quelle cioè che lei avverte) sono ventricolari, ma in numero irrisorio (0.3% dei battiti totali delle 24 h). Potrebbero aver rapporto con la tendenza all'ipopotassiemia (e quindi è opportuno che questo valore venga monitorizzato). Se ha già eseguito un ecocardiogramma ed è risultato normale non deve preoccuparsi per le sue extrasistoli. Il problema rimane la scarsa tolleranza che dimostra nei riguardi delle stesse per l'ansia che la contraddistingue.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 493XXX

Iscritto dal 2005
Grazie Dr. Rillo per la sua prontissima risposta, se possibile e soprattutto se ne avrà voglia avrei un quesito da porle. Quando nel referto, come in questo caso, non viene riportata la morfologia sta ad indicare che è di un unico tipo? Avrei poi un'altra domanda che forse rientra più nella statistica che altro, ovvero, nella sua pratica avrà visionato migliaia di holter, quanto è verosimile che un aritmia potenzialmente pericolosia sia totalmente assente durante l'esame? So che una domanda di questo tipo lascia il tempo che trova oltremodo la risposta potrebbe pure essere foriera di ansia :)
Comunque sia grazie ancora per la risposta e le auguro una buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per la morfologia è presumibile che sia unica (altrimenti l'avrebbero esplicitato). Per l'Holter, ovviamente ha i limiti della registrazione di sole 24 h, ma presumibilmente siamo di fronte a un quadro tranquillo, poiché per le extrasistoli è improbabile che un giorno siano presenti solo 367 battiti ectopici e un altro ne siano presenti migliaia (perché un numero significativo è pari al 20% dei battiti totali delle 24 h, ossia almeno 20.000).
Saluti