Utente 352XXX
Salve! Sono molto giovane e da circa 5 mesi ho un problema, che fino ad ora ho "ignorato",purtroppo. In seguito a rapporti non coperti avuti con la mia ragazza,si è manifestato un arrossamento del glande, curato poi con varie creme. L'arrossamento è quasi del tutto sparita, ma quasi contemporaneamente si è presentato un altro problema. Il colore del liquido seminale è giallo e anche la consistenza sembra cambiata(sembra più liquido).
Presto avrò una visita con uno specialista in malattie veneree che saprà dirmi di cosa si tratti.
Ho deciso di scrivere qua , per cercare di "tranquillizzarmi" per una paura che ho.. Nel caso in cui si tratti di un'infezione , non curata con antibiotico per 5 mesi, c'è concreta possibilità di andare incontro a infertilità ? Sono, tutto a un tratto, piuttosto preoccupato. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nessun timore!Non sarà' certo un arrossamento a poter determinare una riduzione del potenziale di fertilita' ne' ,tantomeno,una sterilità'.In attesa della visita programmata,esegua uno spermiogramma in un centro specializzato per un normale ruoteranno controllo.Cordialita'