Utente 189XXX
Gentili dottori, ho 39 anni e sto portando avanti una terapia per aumentare la qualità spermatica in previsione di un figlio. Sto assumendo infatti Puregon (900 UI/die) tre volte a settimana (più due integratori con vitamine varie e agenti antiossidanti). La terapia dovrebbe per il momento durare 4 mesi; in seguito a spermiogramma si vedrà se continuare o sospendere. Oltre allo spermiogramma il mio andrologo mi ha prescritto un esame per la frammentazione del dna degli spermatozoi, test per arancio di acridina, test al blu di anilina, esame per radicali liberi, attività antiossidante e visita medica. Purtroppo vivo un periodo di ansia e stress dovuto a diversi fattori tra cui perdita del lavoro, e di ciò il mio organo ne risente. Capita infatti spesso che l' erezione svanisca presto e sia poi difficile riprendere un normale rapporto con la mia partner. Avendo eseguito in altre circostanze esami specifici da cui non è risultato alcun fattore organico, è molto probabile che tutto si riconduca ad un fattore psicologico. L' ansia purtroppo è nemica del benessere e il sesso non ne beneficia. Pensavo di aiutarmi con piccole dosi di cialis, da assumere con molta parsimonia, per riprendere un minimo di fiducia ed evitare di entrare in quel circolo negativo da cui è così difficile uscirne. La domanda che vorrei porvi è la seguente: l' eventuale assunzione del cialis può influire sulla qualità degli spermatozoi, ovvero può inficiare lo spermiogramma e gli altri esami che fra una ventina di giorni dovrei eseguire? Grazie infinite a chi mi risponderà.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,assuma tranquillamente il tadalafil nei modi e nei tempi consigliati dallo andrologo di riferimento.Il farmaco non incide ne' sui parametri quantitativi ne' su quelli qualitativi del liquido seminale,analogamente sul altri esami che eseguira'. Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Ringrazio cordialmente