Utente 212XXX
Salve vorrei un informazione sono un ragazzo trapiantato di cuore nel 2002 devo fare un cateterismo cardiaco martedi volevo un consiglio, secondo voi devo prendere un antibiotico gia da casa o mi verra fatto in ospedale tramite flebo?? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vengono sempre somministrati antibiotici prima dell'esame invasivo.
Arrivederci
[#2] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Nei laboratori di Emodinamica ad alto numero di procedure di norma è estremamente bassa, anzi trascurabile oserei dire, l'incidenza di endocarditi infettive. Nel nostro non utilizziamo mai gli antibiotici, né prima né dopo la coronarografia. Nel suo caso, solo se le hanno detto di prendere antibiotico terapia per eseguire l'esame perché in terapia con immunosoppressori, io direi di assumere l'antibiotico come si fa per la profilassi dell'endocardite, vale a dire 1h prima e 6 h dopo l'esame.
Le dico di più, ho lavorato a lungo in un centro in cui venivano effettuati cateterismi dx nei pz trapiantati e non somministravamo alcunché prima dell'esecuzione dello stesso.
Provi semplicemente a chiedere come si regola il centro in cui dovrà essere sottoposto all'esame.

La saluto cordialmente ed in bocca al lupo.