Utente 267XXX
salve a tutti, sono un ragazzo di 20 anni e vivo in Sicilia clima umido e caldo
da circa un anno o forse un po' di più ho dei dolori nel corpo, non so nemmeno come definirli se siano dolori articolari,muscolari o che altro. il mio medico di base senza nessun esame specifico apparte il Ves che era 4 mi ha detto che sicuramente era la circolazione ed il caldo, ma i dolori continuano anche in inverno. Non vado in palestra, voglio iniziare ora e capire se questi dolori calmano o peggiorano, il medico mi ha detto che sicuramente era una fibromialgia dolori normali, ma leggendo su internet mi son terrorizzato dalle varie patologie che potrebbero essere. Nell'aprile dello scorso anno sono stato operato per una rimozione con laser di un condiloma anale e son comparsi i dolori un po' di tempo, mi sono anche accorto in quel periodo di avere dei puntini sulla lingua del quale non avevo mai fatto caso, essendo ipocondriaco mi sono vietato di cercare su internet perchè tutti i siti mi collegavano ad Hiv e ho pensato che anche questi dolori potrebbero essere forse dovuti a questo? Non ho fatto un test hiv perchè da quando ho letto che i puntini potevano essere questo ho smesso di vivere totalmente, il dentista e il medico mi hanno detto che i miei puntini son papille gustative, sta di fatto che son diverse da quelle che hanno alcuni amici sulla lingua, ma è anche vero che ogni bocca è diversa. Ritornando ai dolori, sono sopportabili e vari sul corpo: sulla mano,gambe,braccia,piede solitamente i punti son questi. Ho seguito una cura omeopatica delle iniezioni di Pulsatilla detossificante perchè il mio naturopata mi ha detto che potevan essere intossicazione al corpo del sangue... Il medico di base mi dice che son fissato, ma sta di fatto che i dolori li sento davvero e ho notato che quando son stato fuori per 2 settimane in vacanza non avevo questi dolori ero in un clima molto freddo e secco però. Il naturopata stesso mi ha consigliato di far controllare la zona dove vivo perchè potrebbero esserci delle onde elettromagnetiche che provocano questo.
Voi cosa ne pensate ?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I disturbi che descrive sono così vaghi ed aspecifici che non si può non concordare con il suo curante.

Si lamenta di "vivere in Sicilia in un clima caldo e umido" ???????

Vuol fare uno scambio di residenza con alcuni abitanti del Nord....o del profondo Nord ????

Comprenderà bene che a distanza senza una visita non sia possibile azzardare altre ipotesi, oltre a quella evidente, e la più grave (^_____^) della PAURA della PAURA !!

Pertanto anche a distanza mi sento autorizzato a darle il consiglio più URGENTE per non peggiorare il suo già precario livello di ansia.

STACCHI IMMEDIATAMENTE da Internet per la ricerca di informazioni sulla salute : si accorgerà che la RASSICURAZIONE sia la terapia più urgente da mettere in atto e se non bastasse c'è anche l'indicazione ad un supporto psicologico. Ne parli con il suo curante.

Legga perché....in questo consulto anche se richiesto su tema diverso

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.

Tanti saluti
Salvo Catania
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la sua risposta dottore, non mi lamento del clima della sicilia, ma chiedevo a voi esperti se magari incideva nei sintomi da me descritti, quindi secondo lei cosa potrebbe essere o cosa dovrei fare?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se rilegge la mia replica Le ho esposto di che si tratta e come curarla...
[#4] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
quindi mi sta dicendo che per lei si tratta di dolori psicosomatici e che dovrei andare da un'analista?
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho scritto di

1) STACCARE DA INTERNET

2) Tornare dal curante e discutere su un eventuale supporto (da decidere insieme !)
[#6] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
internet non lo guardo più, il mio medico di base non mi sa dire nulla oltre le analisi del sangue con valori buoni sia di Ves che Tas...
[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Provi a staccare veramente e sono certo che diminuiranno anche i sintomi.
[#8] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
ho già staccato da un pezzo...
[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Bene !!
[#10] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
i dolori comunque restano...