Utente 344XXX
Il primo è descritto come "fosfolipidi ipotalamici" mentre il secondo "fosfolipidi da corteccia cerebrale". Le indicazioni ufficiali cambiano ma ho visto che sono entrambi farmaci che spesso vengono dati come ricostituenti per forte spossatezza cronica, stress e altro. Il mio problema sono proprio spossatezza e sonnolenza e già ho fatto mesi fa un ciclo con Samyr con risultati discreti ma temporanei. C'è differenza tra questi due farmaci o sono più o meno la stessa cosa?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
i fosfolipidi del Liposom sono ipotalamici (derivati dall'ipotalamo) quelli del tricortin sono di origine corticale (della corteccia cerebrale)
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Questo l'avevo capito, quello che vorrei sapere è se differiscono a livello funzionale, come azione farmacologica. La casa farmaceutica è la stessa, Fidia, per entrambi.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
L'effetto farmacologico del Lioposom si riflette in particolare sulla funzionalità dell'asse ipotalamo-ipofisi
La specificità dei fosfolipidi ipotalamici (Liposom) è in grado di attivare il metabolismo a livello dell' ipotalamo aumentando il turnover della dopamina (neurotrasmettitore fondamentale nei disturbi dell'umore e di altri disturbi cognitivi)
[#4] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Quindi se i fosfolipidi del Liposom, essendo ipotalamici, agiscono sull'ipotalamo, i fosfolipidi del Tricortin, essendo ricavati dalla corteccia (animale), agiscono solo sulla corteccia cerebrale? Agiscono tenendo come bersaglio esclusivamente la zona da cui sono stati prelevati?

Anni fa provai un integratore, il Neobros, di fosfatidilserina, un fosfolipide, e sempre della stessa casa farmaceutica, la Fidia. Si trattava di fosfatidilserina di origine vegetale. Ricordo di aver sentito una sensazione di maggior lucidità e meno stanchezza fisica. Il Liposom dovrebbe essere più completo del Neobros, almeno credo, perché contiene anche altri fosfolipidi.
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il farmaco citato ha un'azione più ampia rispetto alla fosfsatidilserina
[#6] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Ma non mi è chiaro, né lei ha chiarito questo punto, se i fosfolipidi ipotalamici/diencefalici ricavati dal cervello bovino, contenuti nel Liposom, agiscono su tutto il cervello o hanno come bersaglio specifico l'ipotalamo/diencefalo umano.

Stessa cosa per il Tricortin, se agisce su tutto il cervello, oppure solo sulla corteccia cerebrale, trattandosi di fosfolipidi da corteccia cerebrale, suina mi pare.

Ho fatto una domanda tecnica specifica.
[#7] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La somministrazione parenterale di fosfolipidi ipotalamici (Liposom) è in grado di attivare il metabolismo ipotalamico aumentando l'attività della dopamina (un neurotrasmettitore)

La somministrazione parenterale di fosfolipidi da corteccia cerebrale suina (Tricortin) è in grado di attivare il metabolismo neuronale, in generale, normalizzando le attività enzimatiche di membrana, aumentare il turnover dei neurotrasmettitori, il metabolismo glucidico e quello dei fosfolipidi endogeni





[#8] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
E' possibile unire una fiala di tricortin e una di liposom nella stessa siringa oppure i due liquidi entrano in conflitto?
[#9] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
si possono unire le fiale senza alcun problema