Utente 843XXX
Salve , ho 34 anni e ultimamente riscontro un fortissimo calo del desiderio. Riscontro delle erezioni meno forti e cosi mi sono rivolto ad un dottore che mi ha invitato a fare delle analisi di questi tre fattori. Testosterone , Lh e Fsh.
Vi riporto qui i risultati delle analisi

Orm. Lh 2,7 con valori di riferimento 0.8-6.1
Orm.FSH 2.5 con valori di riferimento 1.5-12.4
Testosterone 7.05 con valori di riferimento 2.8- 8.0

ora mi chiedo , mi devo preoccupare? dovrei fare altre analisi? i valori sono bassi rispetto a quelli di riferimento?

Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il calo della libido può dipendere da fenomeni ormonali (i suoi sono normali, per cui non roientra nella categoria) patologia prostatica o fenomeni ansiosi. Con una visita da esperto collega risolve.
[#2] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
come scrive il collega le cause di un calo di libido sono diverse.
dal suo post si evince poco della sua storia personale ma oltre a dei controlli ormonali(come dice il collega sono normali) e prostatici la inviterei anche a valutare la questione ansiogena o relazionale in modo approfondito.
Molti cali della libido, infatti, si hanno durante una relazione che non sta funzionando come dovrebbe funzionare ed il calo del desiderio è il segnale di questa situazione.

Buone cose
[#3] dopo  
Utente 843XXX

Iscritto dal 2008
Io vi ringrazio di cuore, avevo ipotizzato che il tutto avesse origine da un mio stato psicologico, anche perchè ultimamente sono stato un po sotto stress. Quanto alla questione ansiogena mi sono chiesto se vi sono prodotti che possono aiutarmi per un periodo di tempo, ed ho pensato ad un basso dosaggio di sildenafil. potrebbe essere una soluzione? chiaramente decisa insieme ad uno specialista.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
quei farmaci senza libido non fanno gran chè. Consulti un collega per diagnosi e terapia definitiva che di qua non si può fare.