Utente 245XXX
Gentili dottori,
da anni (almeno 5 o 6, forse anche di più) ho un neo sul braccio sinistro che ha destato sospetti considerati due fattori:
-Storia pregressa di melanoma in mia madre
-Ustione sul braccio sinistro da piccolo, con cicatrici ben visibili

Il neo in questione presenta bordi poco definiti e il colore non è uniforme. Non saprei dire se negli anni sia cambiato.
Molti anni fa una dermatologa gli diede un'occhiata veloce ma non fu allarmata. Tuttavia, per una questione di sicurezza personale, ho pensato di fare una visita dermatologica.
Nella foto allegata potete osservare il neo in questione. È il caso di preoccuparsi e fare la visita?
http://postimg.org/image/ern3d2ygt/

Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
ad un esame del tutto grossolano non sembrano emergere grandi preoccupazioni, ma ovviamente necessita di v.dermatoscopia che potrà invece essere diagnostica.La invito quindi ad effettuare la opportuna visita.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott. Griselli
grazie della rapida risposta.

Ho prenotato la visita ma, purtroppo, i primi posti liberi erano a fine luglio (come sempre dal dermatologo, mi chiedo come mai le attese siano sempre così lunghe).
Possiedo effettivamente dei nei (oltre a quello citato) più preoccupanti del solito ovvero più grandi e/o leggermente irregolari. Molti ricordo di averli sempre avuti ma non posso sostenerlo per tutti. Combinando ciò alla mia storia familiare e alla grave ustione (che, preciso, è avvenuta con acqua bollete in età infantile) di cui ancora oggi porto i segni sottoforma di cicatrici e macchie, la mia preoccupazione ultimamente è un po' salita.

Mi chiedo ora se, nel caso ci fosse realmente qualcosa, aspettare fino a luglio possa essere troppo tardi. So che molti tumori maligni della pelle possono essere curati efficacemente ma solo se diagnosticati precocemente.

Una sua risposta mi farebbe molto piacere e potrebbe, magari, aiutare a tranquillizzarmi un po' o consigliarmi sul da fare.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
L'unico modo di tranquillizzare penso che sia proprio effettuare una buona mappatura in videodermatoscopia. E credo sia utile a tal fine farla in tempi brevi, in modo da iniziare subito questo percorso di prevenzione.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Come le ho detto la visita non è possibile prima di luglio da nessun dermatologo da me contattato. Come posso eseguire questa mappatura in tempi brevi?
[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Tempi certamente lunghi e noti nel pubblico, ma alquanto strani nel privato.
E conoscendo la città di Bologna so che di dermatologi privati ben attrezzati con buona strumenazione ...ve ne è una buona quantità!
Continui la ricerca.
Cordialità
[#6] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
In realtà mi trovo, da qualche anno ormai, in Germania. Questo ovviamente non poteva saperlo e forse dovrei aggiornare il mio profilo.
Ho pensato di recarmi dal mio medico di base qui (vista il 30 aprile) e spiegare la situazione. Magari lui potrà dare un'occhiata e, nel caso lo ritenesse opportuno, indirizzarmi verso un dermatologo e/o richiedere una visita più presto.