Utente 336XXX
Gentili dottori, innanzitutto grazie per la vostra attenzione...comincio col dirvi che sono un ragazzo di 28 anni ansioso è un po' ipocondriaco...volevo avere spiegazioni su una cosa che si ripete ormai da 10 giorni...non so come spiegarlo, ma è come se avessi delle risalite di aria dallo stomaco alla gola che nel momento in cui avvengono mi provocano delle "botte" al petto e in gola, restandomi quasi senza fiato...guardando su internet ho letto che potrebbe trattarsi di extrasistole ma capirete che essendo ansioso penso al peggio...in passato già ho avuto cose di questo tipo ma non sono mai durate per tutti questi giorni consecutivi...l'altro giorno ero seduto sul divano e avevo le dita alla gola per prendermi il battito cardiaco e mentre contavo ho avuto un battito forte e poi battiti più deboli e veloci...il mio medico dice che si tratta di extrasistole appunto e dispnea, ma io sono in dubbio tanto da farmi prescrivere una visita cardiologica con elettrocardiogramma che farò a breve...queste "botte" mi capitano anche di averle se faccio alcuni movimenti...circa un anno fa ho anche fatto una gastroscopia per problemi allo stomaco ed è risultato esofagite da reflusso e reflusso gastroesofageo curati con pantorc al mattino e riopan dopo i pasti...avevo lasciato la cura da due mesi perché stavo meglio, ma su consiglio del mio medico di base l'ho ripresa da due giorni...ora volevo chiedervi, si tratta di extrasistole o devo preoccuparmi???possono essere legate al reflusso???recano a qualche patologia???un po mi rassicura il fatto che mentre faccio palestra il battito cardiaco si accelera e fortunatamente non mi capita nulla di grave...grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
faccia la Visita Cardiologica reale e ci faccia sapere cosa le consiglia il collega.

Sicuramente la MRGE è un ottimo trigger per lo scatemamento di EXS.
Se in cuore sano non recano alcun danno.

Ci dia notizie, se vuole, e sia meno ipocondriaco.

Con simpatia.
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, grazie per la sua risposta...prima di tutto volevo dirle che ho prenotato la visita cardiologica per lunedì prossimo...poi volevo dirle che facendo le analisi del sangue ho notato che ho alcuni valori un po' alti che sono il GOT che è al doppio del valore massimo normale e il GPT, e anke i linfociti...leggendo su internet perché ancora non le ho portate dal mio medico di base, ho visto che sono le transaminasi...però a dire il vero mi sto un po' preoccupando perché ho letto che possono riguardare oltre al fegato anche il cuore e i muscoli...è anche vero però che ho fatto queste analisi dopo che ho ripreso la palestra dopo un anno di stop e sto facendo pesi...mi devo preoccupare???o devo pensare che il mio cuore non sta bene???ho letto che possono essere alte anche in caso di infarto...o anche questo valori alti li devo associare alle extrasistole o semplicemente allo sforzo muscolare che ho in palestra???scusi la mia ansia...aspetto una sua risposta, grazie...
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
le transaminasi sono in prima battuta gli indici di una sofferenza epatica.
Capisco che lei è così preso dal cuore da pensare che sia l'unico organo che abbiamo, ma ora deve indagare sul fegato.

Ne parli con il suo curante.

P.S. La GOT può essere di origine extraepatica ma la GPT è un indicatore di citolisi epatica.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, grazie per la sua tempestiva risposta...si, purtroppo la mia ipocondria mi porta sempre a pensare alla salute del cuore...volevo dirle che la GPT è poco più alta del valore normale( max 40 e io la ho intorno ai 60, non le scrivo i valori reali perché non ho le analisi sottomano) mentre è il GOT ad essere il doppio del valore massimo normale(max 40 e io circa 80)...perciò mi sono preoccupato per il cuore...ma come le ho detto in precedenza questi valori alti possono essere legati al fatto che ho ripreso la palestra da due settimane dopo uno stop di un anno???e volevo anche dirle che è un mese che sono in cura da una nutrizionista per aumentare di peso perché sono sottopeso e quindi sto mangiando di più del solito...possono essere legati anche a questo???
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
si senta con il Curante e se è d'accordo faccia una
-ecografia addome superiore con attenzione alla ecostruttura epatica
-I marcatori virali per HBV ed HCV

Non vorrei che il nutrizionista, che spero sia un medico e non un biologo, le abbia consigliato una dieta squilibrata che le ha determinato una steatosi epatica.

Inoltre il suo peso incogruo rispetto all'altezza dipende da un disturbo alimentare o lei mangia normalmente ma non aumenta di peso?

Sono domande a cui solo lei può rispondere, se vuole.

Con simpatia.