Utente 374XXX
Buongiorno. Vorrei sapere se il seguente referto di Rm lombo-sacrale evidenzia elementi ostativi all'esecuzione di un'anestesia spinale. Grazie.
L'esame evidenzia rachide lombare in asse, in atteggiamento rigido per riduzione della fisiologoca lordosi, interessato da segni di spondilosi ed artrosi interapofisaria. Alterazione dell'intensità del segnale ipointenso nelle immagini T1 e T2 dipendenti da fenomeni degenerativi del disco nel tratto lombare. Non si evidenziano segni di ernia discale in L1-L2, L2-L3 ed in L3-L4. In L4-L5 si evidenzia bulging discale posteriore ad ampio raggio di curvatura che si estende in sede foraminale bilateralmente specie a dx. In L5-S1 si evidenzia lieve riduzione in spessore del disco con modesto bulging posteriore ad ampio raggio di curvatura. Non alterazioni focali dell'intensità del segnale con caratteri di evolutivita nel midollo osseo dei metameri lombari. Regolare per morfologia e segnale il cono midollare e le radici della cauda. Canale neurale di ampiezza conservata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, è certamente una colonna con dei problemi, ma, apparentemente, per quello che si può dire da qui senza visitarla potrebbe anche essere possibile eseguire una A. Spinale.
Tuttavia la decisione in merito alla scelta di qualsiasi tipo di anestesia è personale per ogni anestesista, così come lo è la responsabilità, ed emerge da una valutazione globale del paziente e dei suoi esami preoperatori. Pertanto io le consiglio di recarsi alla visita anestesiologica portando con se anche quest'ultimo esame.
Saluti.