Utente 109XXX
Ho eseguito una radiografia al ginocchio a seguito di dolore molto forte allo stesso anche da fermo con impossibilità di muovere a terra l'articolazione e curato con antinfiammatorio. Ho eseguito anche radiografia al piede sinistro per alluce valgo.

Risultati
Al ginocchio: Piccolissima protuberanza ossea di aspetto esostosico metafisaria prossimale tibiale sul versante mediale.

Al piede: Marcato valgismo del primo dito con altrettanto marcate secondarie manifestazioni artrosiche metatarso-falangee del dito stesso con conclamata compromissione delle interlinee articolari comprese ed apprezzabilità anche di areole subcondrali di riassorbimento pseudocistico.

Il fisiatra mi ha prescritto per il ginocchio 10 tens., 6 laser CO2e 3 onde d'urto focali e per il piede l'intervento.

Vorrei però capire se per il ginocchio la terapia è efficace e se devo evitare determinati sport (bicicletta, yoga) e il motivo di questa formazione ossea.
Per il piede è urgente intervenire?
[#1] dopo  
Dr. Daniele Pili
24% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Cara Signora

Sembra che lei abbia un principio di artrosi del ginocchio e un'alluce valgo di grado piuttosto avanzato.

Per quanto riguarda il ginocchio, una visita ortopedica è sicuramente utile per valutare possibili soluzioni alternative quali infiltrazioni e per pianificare terapie mediche e fisiche di mantenimento.
Esercizi utili sono quelli non ad "impatto" e tra questi ci sono la bicicletta,lo yoga e il nuoto.
La formazione ossea è una comune malformazione presente dalla nascita/età evolutiva che, come nel suo caso, spesso non danno problemi per tutta la vita e vengono diagnosticati casualmente con esami fatti per altri motivi.
Per quanto riguarda l'alluce valgo, anche in questo caso dovrebbe vedere un'ortopedico per valutare e decidere sul da farsi. Da quanto si evince dalla sua storia è molto probabile che il collega fisiatra abbia ragione a parlare di intervento chirurgico.

A Lecco, dove per altro lavoro, ci sono tanti bravi chirurghi ortopedici, si affidi pure a chi le da più fiducia.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,
La ringrazio per la cortese risposta.
Vorrei solo sapere se secondo Lei la terapia per il ginocchio mi aiuterebbe in qualche modo o è preferibile continuare solo con l'attività fisica (yoga e bicicletta), che pratico in modo moderato.
La ringrazio e La saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Daniele Pili
24% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Cara Signora

L'attività fisica nel suo caso è di indubbia utilità e le consiglio di continuarla.
La terapia che le è stata prescritta ha un minore impatto e ha meno supporto scientifico. Queste terapie spesso occupano molto tempo e costano. Deve per ciò valutare Lei se è il caso di continuarle.
Potrebbe anche valutare l'utilizzo di integratori alimentari come il Condroitin Solfato e la Glucosamina.
Anche questi ultimi hanno meno rilevanza scientifica e hanno dei costi e per ciò devono essere da Lei valutati nell'insieme.

Spero di esserle stato di aiuto

Distinti saluti
[#4] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,
La ringrazio molto per le spiegazioni datemi in modo esauriente.
Mi rivolgerò senz'altro ad un chirurgo ortopedico per pianificare l'intervento.
Cordiali saluti.