Utente 374XXX
Buongiorno dottori.

Scrivo in merito ad un evento che mi è accaduto domenica 8 Marzo per il quale ho già chiesto un consulto http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/460163/Bisogno-di-conferme
Nonostante le risposte rassicuranti ricevute mi sono venute in mente ulteriori dinamiche "a rischio" in queste circostanze spero di avere più bisogno io di uno psichiatra che la mia ragazza di un ginecologo.
Descrivendo le dinamiche in breve io e la mia ragazza ci scambiavamo effusioni completamente vestiti fino a che non è uscito del liquido pre eiaculatorio entrato in contatto prima con una mano e dopo con l'altra, circa 10-15 minuti dopo decido di masturbarla con penetrazione delle dita, ma prima di farlo penso bene di lavarmi le mani per rimuovere ogni possibile traccia di spermatozoi. Fin qui so di non aver corso rischi, i dubbi mi sono venuti ripensando a quanto accaduto dopo. Prima di andare a lavare le mani ho toccato sicuramente i vestiti e la pelle della mia compagna. Qui sorge il dubbio: nell'atto di spogliarla dopo essermi lavato le mani è possibile che esse siano entrate in contatto con tracce precedentemente rilasciate e una volta infilate in vagina possano costituire un pericolo reale? Premettendo che le mie mani erano già asciutte prima ancora di lavarle e che quindi qualunque residuo lasciato su pelle e vestiti si sia essiccato allo stesso modo anche se avessi raccolto effettivamente con l'unico dito usato per l'atto degli spermatozoi secchi essi erano già morti o comunque troppo malconci per fecondare? Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore credo che le sue preoccupazioni siano del tutto inutili. Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto dottore per l'intervento tempestivo, a giudicare dalla sua risposta credo che ci siano probabilità quasi nulle di gravidanza, vedrò, come consigliatomi dal Dr. Izzo nel precedente consultorio di vivere la mia sessualità con entusiasmo e meno ansie sempre prestando le dovute attenzioni e ricorrendo ad una contraccezione sicura quando il rapporto si farà più intimo. Ancora un grazie. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Scusi se la disturbo ancora dottore ma continuo ad avere dubbi. Lei pensa che sia impossibile o che ci siano remote possibilità di una gravidanza indesiderata? Il liquido pre eiaculatorio dopo quindici minuti era presumibilmente secco, ciò implica che gli eventuali spermatozoi siano morti? La prego, mi risponda sinceramente, ancora cordiali saluti.