Utente 805XXX
Ho subito un'intervento chirurgico per l'asportazione di una neo formazione alla lingua dovuta molto propabilmente a un morso, sottovalutata da mio medico curante.Il chirurgo che ha eseguito l'intervento mi ha detto che per prevenzione l'asportazionr è stata di cm.3*2.dicendomi che molto probalmente dovrò fare un ciclo di radio, il risultato della bioosia è stato positivo. Ho 63 anni e sono cardiopatico a causa di un infarto avuto 9 anni fà,vorrei sapere quali potrebbero essere le eventuali complicazioni. Grezie per l'ospitalità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
Si faccia segiure e si fidi del chirurgo e si faccia cosigliare anche un radiologo di riferimento che possa seguirla e che le spiegherà precisamente gli effetti collaterali della radioterapia.
Il chirurgo che la segue avendo in mano un esame istologico con risposta precisa della lesione può aiutarla meglio di noi che la seguiamo virtualmente dato cge l'eventuele radioterapia dipende dal tipo istologico di neoformazione.
In generale gli effetti collaterali sono dati da :(NB. io le faccio un elenco chiaramente ma non è che se ne verificano così tanti tutti insieme!!!)
- nausea, vomito.
- abbassamento delle difese immunitarie transitorio,
- lievi ustioni o eritemi della cute in zona dove viene effettuata la radioterapia.
- Alterazioni dei valori ematochimici dell'emocromo, della formula leucocitaria etc...
Non si fasci la testa comunque ed abbia fiducia dello specialista che la segue.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 805XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della risposta .vorrei porvi un altro quesito si tratta di oncologia . avendomi diagnosticato dopo l,intervento chirurgico e la biopsia ,un carcinoma squamoso invasivo ben differenziato infiltrante;lo strato muscolare completamente asportato. E la successiva ecografia ha notato una linfoadenopatia metastica di mm1,7. Vorrei sapere se possibile nella malagurata ipotesi di una degenerazione della malattia, quali sono i orimi sintomi.ringraziandovi de'ospitalià.
[#3] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
i sintomi potrebbero essere svariati tra cui anche febbre semplicemente.Le consiglio di farsi seguire dal suo medico curante facedno dei controllo ravvicinati in accordo con il chirurgo e l'oncologo, sia con ecografie linfonodali sia esami del sangue e cquanto altro lo specialista che la segue ritiene necessario.
Cordiali saluti