Utente 375XXX
buonasera, nella massima confusione chiedo un chiarimento.
HO avuto l'U.M il 13/1/2015 e dopo tre giorni di ritardo ho effettuato il test di gravidanza domiciliare che si è lievemente colorato.il 14/02 ho effettuato le bhcg: 174, ripetute il 16/02 483. il 12/03 ho effettuato la prima eco ma non si vedeva nulla all'infuori della camera gestazionale, il mio dottore mi ha subito parlato della probabilità di una garvidanza anembrionica, ma prima di confermare la diagnosi mi ha fatto ripetere le bhcg (13/02 risultavano pari a 19550) e di rifare l'eco dopo 7 gg. Oggi 15/03 ho avuto delle piccole perdite rosso scuro e sono andata al pronto soccorso, dopo l'eco interna mi hanno confermato la visualizzazione della sola camera gestazionale di 1,8mm di diametro e che anche dalla progressione delle beta e dalla dimensione della camera risultavo alla sesta settimana e non all'8 più 5, quindi poteva essere ancora normale non vedere nulla. IO NON RIESCO A CAPIRE NULLA!!!entro quale periodo si deve vedere il sacco vitellino e l'embrione prima di confermare la diagnosi di gravidanza anaembrionica?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il sacco vitellino è la prima struttura visualizzabile nel sacco gestazionale a partire dal 34°/ 40° giorno e raggiunge il suo diametro massimo (7-8 mm) tra la 7^ e la 11^ settimana.La visualizzazione del sacco vitellino assume un valore predittivo sull'evoluzione della gravidanza.
Con eco TV è possibile individuare un embrione d 3-4 mm già alla 4^ settimana di amenorrea.
Saluti