Utente 375XXX
Salve,
Nel novembre scorso ho iniziato ad avere fastidiosi pruriti alla testa, con comparsa di "bozzi" di varie dimensioni che, dopo qualche ora sparivano per poi ricomparire in altre zone. Essendosi manifestato solo sul cuoio capelluto, credevo che la causa fosse lo shampoo, dunque ho iniziato a provare vari tipi e marche, ma la situazione non cambiava. Inoltre notavo che il giorno in cui lavavo i capelli, questo fastidio era minimo, quindi ho iniziato a lavarli tutti i giorni. Col passare del tempo la situazione però è peggiorata sempre di più, anche se rimaneva quasi sopportabile.
Verso la fine di gennaio ho fatto una tinta ai capelli, e il fastidio non è peggiorato; dopo tre/quattro giorni ho preso aspirina per il mal di testa (medicinale che, insieme a oki, momendol e tachipirina, prendo molto spesso) ed il giorno dopo mi sono svegliata con delle grandi macchie su tutto il volto, rosse e che davano forte prurito. Cosi ho contattato subito il mio dermatologo che, vedendo le foto che gli avevo mandato, mi ha detto di correre al pronto soccorso per fare una flebo di cortisone, perché quella era orticaria acuta. Al pronto soccorso mi hanno fatto una puntura e fatto le analisi del sangue, in quanto mia sorella proprio quei giorni era ricoverata nello stesso ospedale perché aveva la mononucleosi, ma dalle mie analisi era risultato tutto nella norma, cosi mi hanno dato una cura con formistin e cortisone. Durante la permanenza in pronto soccorso, anche dopo quattro ore, le macchie sul mio viso non erano scomparse, cosa che è successa poi la mattina seguente. Diciamo che dopo la cura sono stata bene circa una o due settimane, poi prurito e "bozzi" sul cuoio capelluto sono ricomparsi, con giorni piu tranquilli, e alti in cui il prurito è veramente insopportabile. Premetto che non ho preso piu farmaci di alcun tipo, fino a tre giorni fa quando, a causa di forte dolore alla pancia (causa mestruazioni) , ho preso il Brufen e la situazione è peggiorata. Ieri poi ho preso un oki perché oltre a forte tosse e raffreddore, mi è venuta la febbre. Dopo un paio d ore il prurito è diventato assillante, i bozzi sono aumentati (anche di grandezza) e questa mattina mi sono svegliata con le stesse macchie sul volto che avevo la volta precedente quando solo dovuta andare al pronto soccorso. Inoltre la febbre persiste, ma proprio in questo momento sto vedendo che le macchie stanno scomparendo, quindi non credo sia grave come l'altra volta.
Dunque volevo sapere se è possibile che abbia un'allergia a questo tipo di farmaci, quali posso usare in alternativa e se è possibile che la causa sia un'altra e che questi farmaci peggiorino solo la situazione (dato che i fastidi sono ricomparsi senza che abbia fatto uso di alcun tipo di farmaco). Inoltre ultimamente avverto affaticamento, respiro male e la notte mi sveglio in apnea, e volevo sapere se questi sintomi possono essere ricollegati a tutto ciò.
Ringrazio anticipatamente, e colgo l'occasione per porgere cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se vuole una risposta dovrebbe ripostare in area ALLERGOLOGIA oppure Dermatologia

Tanti saluti