Utente 375XXX
Salve Dottore sono un ragazzo di 28 anni circa otto mesi fa mi e comparso un dolore hai testicoli e basso ventre, il dottore mi consiglio di fare un ecografia all'apparato urinario e hai testicoli e il risultato fu che avevo delle calcificazioni di verie dimensioni in entrambi i testicoli e che avevo della arenella nei reni. e mi prescrisse degli antibiotici e anti infiammatori due settimane dopo mi sono fatto una visita da un andrologo della mia città e rifacendomi "frettolosamente" un ecografia mi disse che non avevo nulla di ciò e mi disse che era soltando un po di prostatite. con il passare dei mesi il dolore non e andato via e adesso ho dolori sul petto sotto le ascelle e sul collo. ripensando al mio passato io ho avuto due anni fa una relazione con una ragazza che all'epoca mi venne un'infezione che quando urinavo avevo bruciore e faceva puzza l'urina e la curai superficialmente con delle pillole. il mio dubbio e non credo che ho la gonorrea o qualche altra infezione in corso? grazie anticipatamente della risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
gentile utente,
è molto improbabile che un rapporto avuto due anni addietro si manifesti sintomatologicamente in questo periodo specie in queste modalità variegate.

Per quel che riguarda il dolore testicolare persistente la invito a leggere il mio articolo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/959-dolore-testicolare-cronico.html
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Grazie, dottore ho prenotato una Spermiogramma, spermiocoltura e un tampone prostatico. Penso che se avessi infezione si dovrebbe vedere? vediamo cosa esce fuori. Prima mi tirava la gamba e dolori di schiena adesso mi sono passate.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ok! faccia gli esami e mi faccia sapere.
[#4] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore ho fatto gli accertamenti, lo spermacoltura, ed il tampone uretrale e i risultati sono stati

Spermacoltura: Carica batterica non significativa

Ricerca:


Clamidia trachomatis Positivo
Mycoplasma hominis Negativo
Ureaplasma Urealyticum Negativo
Trichomanas vaginalis Negativo
Miceti Negativo

sono stato da un Andrologo e ma somministrato tre cicli di tre giorni di pillola con intervalli di sette giorni di: Azitromicina:
e poi devo andare a fare Spermiogramma e tampone uretrale:

Ora io mi chiedo se nel tampone uretrale c'è la Clamidia perche nell'aspemiocoltura non ce carica di batteri? visto che lo sperma passa dall'uretra. e in otto mesi che avverto dolori hai testicoli non ci dovrebbe essere qualcosa? adesso non ho dolore hai testicoli mi sono calmati pero avverto fastidio, fammicolio sotto la pancia nel ventre direzione prostata e ho sempre brividi di freddo e malessere. secondo lei da cosa e causato tutto questo?
[#5] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Dottore le volevo chiedere che differenza ce tra HCV ed HCVab?

ho fatto gli esami sono completi per vedere se ho epatite?


HBa Ag Negativi
HBc ab Negativo
HBs Ab 157
HBe Ab Negativo
HBe Ag Negativo
Anti HCV Negativo

Anti Hiv (1&2) Negativo

PSA 0:84

grazie della risposta anticipatamente
[#6] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
La Clamidia è un germe intracellulare obbligato, quindi se nel suo caso è in atto una uretrite da Clamidia e non una infezione del liquido seminale è chiaro che l'unico modo per fare diagnosi è quella di prelevare le cellule superficiali dell'uretra con il cosiddetto "brushing" ovvero lo spazzolamento e quindi il prelievo di cellule dell'epitelio di rivestimento dell'uretra che poi analizzate mettono in evidenza la presenza di clamidia. Invece il liquido seminale pur passando attraverso l'uretra non raccoglie tali cellule in quantità sufficiente all'analisi.
HCV è la sigla che identifica il virus dell'epatite tipo C

HCV ab identifica la presenza di anticorpi anti HCV
[#7] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
grazie dottore molto gentilissimo, un'ultima domanda e da un periodo che mi sento i testicoli leggere e secchi, e quando mi masturbo esce poco liquido seminale cosa significa? grazie mille ancora
[#8] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
e come se si sarebbero rimpiccioliti.
[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Dovrebbero essere delle percezioni transitorie influenzate da numerosi fattori.
[#10] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Dottore, visto che la clamidia fa parte del ceppo HPV e ha otto mesi che ho dolori sotto ventre, testicoli, lato destro e sinistro del fianco e dietro la schiena. si potrebbe trasformare in tumore? sto facendo la cura ma i dolori ci sono sempre anche se quello testicolare e di rado ma i testicoli li vedo secchi, rimpiccioliti.
[#11] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Credo proprio che le sue informazioni non siano del tutto corrette, nel senso che la clamidia è un batterio anche se con caratteristiche peculiari, mentre l'HPV è un vero e proprio virus. Nell'uomo la clamidia non determina insorgenza di tumori. Considerato che la sintomatologia persiste è necessario che ricontatti il suo andrologo.