Utente 248XXX
Buongiorno dottori,
Grazie inanzitutto per l'attenzione che ci dedicate.
Il mio problema è iniziato da circa 3 settimane, ho iniziato ad avvertire un fastidio al fianco destro all'altezza della prima costola in basso e la quarta costola, il fastidio è sopportabile, scompare quasi del tutto quando sono sdraiato e si accentua quando fletto il busto verso sinistra o contraggo i muscoli del tronco, la notte quando dormo a volte mi sveglia se mi giro da un lato o mi metto a pancia in giù.
A volte avverto dolori tipo spilli conficcati anche nella zona intercostale sotto al pettorale destro e sulla scapola, e in questi giorni il dolore ha interessato anche i muscoli della cuffia dei rotatori e i muscoli in cui inizia la cervicale (sempre lato DX), e si è spostato un pochino più verso la schiena, anche se continua a farmi più male quando mi piego verso sinistra.
I dolori aumentano anche alla palpazione delle parte più doloranti (prima costola in basso specialmente, scapola, cervicale)
Non ho altri fastidi e altri sintomi, premetto che faccio sport da combattimento e di botte ce ne prendo diverse, anche se da quando è iniziato il dolore ho interrotto gli allenamenti intensi.
Ho anche un problema di calcolosi alla colecisti ma lo escluderei perché il dolore non interessa il quadrante alto destro dell'addome e alla palpazione del fegato respirando profondamente non avverto dolori. (ho comunque fissato una visita dal gastroenterologo per un cotrollo)
Il mio dottore ha escluso cause dovute agli organi interni dicendo che si tratta di nevralgia, mentre l'osteopata sospetta uno stiramento intercostale.
Ammetto di essere un po' preoccupato anche perché più penso a cause gravi più il dolore si fa fastidioso, purtroppo sono molto ansioso.
Cosa potrebbe essere secondo voi?
Grazie

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare anche in area Ortopedia

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
Scusi il ritardo nella risposta Dottore.
Intanto grazie per il consiglio, porrò la domanda anche ai suoi colleghi ortopedici.
Nel frattempo ho effettuato eco addominale completa e da lì non è stato evidenziato nulla di anomalo.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla