Utente 938XXX
Buonasera dottore,
sono un ragazzo di 21 anni e soffro di una fimosi non serrata, abbastanza leggera, che cmq mi crea non pochi problemi. Dopo aver fatto una visita dall'urologo mi ha consigliato di fare una circoncisione parziale. Credo che questo problema sia derivato da un'infiammazione, che purtroppo continua a ripresentarsi, sottoforma di puntini rossi che compaiono sul glande e sul prepuzio, che vanno via solo con la gentalyn beta.
L'urologo mi ha consigliato di fare una visita da un dermatologo perchè nn mi ha saputo dire da cosa dipendono questi puntini. Quello che vorrei chiederle è se esiste una soluzione meno drastica alla circoncisione parziale per risolvere la fimosi, e cosa potrei fare per evitare la comparsa di quei puntini rossi (che escono quasi sempre dopo che ho un rapporto). La ringrazio. Rocco

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
una fimosi che crea "non pochi problemi", come lei afferma, va operata. La soluzione proposta dall'urologo che l'ha visitata è appunto "meno" drastica di una circoncisione completa.
distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
La fimosi da lei riferita ed i puntini rossi non sono la stessa cosa: questi ultimi possono essere riferiti ad una "balanopostite candidosica" un'infezione micotica che deve essere curata sia in lei che nella sua partner in modo appropriato dal dermatologo venereologo, che nel costesto sarà in grado di valutare anche il secondo problema.
[#3] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2006
Ma stranamente quando hanno iniziato ad uscire questi punti ero single, dopo che applico lòa gentalyn vanno via dopo una massima dua applicazione, poi a volte basta anche una masturbazione che escono di nuovo, ma ci potrebbe essere qualche relazione fra puntini rossi e fimosi?? Vorrei evitare l'intervento, anche se mi sembra impossibile ormai