soldi  
 
Utente 367XXX
Salve,
ho una semplice domanda. Vorrei assumere Samfast orosolubile solo che 200 mg di S-Adesonil-L-Metionina mi sembra una dose bassa. Allora mi chiedevo è possibile assumere due compresse al giorno? Sul bugiardino c'è scritto una capsula al dì però tra le FAQ sul sito ho letto che assumerne due non è un problema. Quali rischi potrei incontrare essendoci anche vitamina b12 e acido folico?
Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
la SAMe è un farmaco già usato da decenni un pò per tutto perchè in fondo è innocuo per l'organismo ma non per il portafogli.
Già da 30 anni circa esistono preparazioni dal nome più noto a tutti i medici, da usarsi per via parenterale ed orale, di cui una ha l'indicazione come antidepressivo e l'altra per la colestasi.
Strategie di marketing.
All'inizio la preparazione da 100 mg in fiale annoverarva anche una azione antiartrosica.

La SAMe per os viene assorbita in modo irregolare e variabile, risentendo molto della presenza di cibo nello stomaco e della acidità gastrica.

Io fossi in lei, metterei da parte i soldi risparmiati non comprando Samefast e poi mi farei una bella vacanza di una settimana assai più utile.
In ogni caso, 400 mg di SAMe per OS al giorno non hanno mai ucciso nessuno, l'acido folico e la B12 sono eliminate rapidamente dall'emuntorio renale se in eccesso, sicchè se le va di arricchire la Fidia la medesima gliene sarà grata.
:-))
Con simpatia.
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo dott. Caldarola,
la ringrazio per la simpatica risposta, l'ho apprezzata davvero molto.
Sicuramente mi farò una vacanza è già in progetto :) .
A titolo meramente informativo lei conosce qualche farmaco che possa far bene all'umore altalenante? Ovviamente recepirò la sua informazione senza fare automedicazione ma discutendone con il mio medico.
Ad ogni modo ancora grazie.
Un caro saluto
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
ci sono molti farmaci per l'umore altalenante.
Lei è intelligente e dunque non si offenderà se le dirò che lo specialista preposto a "maneggiarli" è lo Psichiatra, che ancora nell'immaginario collettivo equivale a uno specialista che cura i pazzi.
In realtà cura i disturbi dell'umore e spesso è anche uno psicoterapeuta o si fa affiancare da uno psicologo.
Un disturbo bipolare,una distimia o una depressione unipolare sono malattie non dissimili da un diabete o dall'ipertensione arteriosa: vanno diagnosticate e curate adeguatamente, disponendo oggi di farmaci (SSRI/SNSRI/benzamidi sostituite di ultima generazione/ stabilizzanti dell'umore...) sicuri, efficaci e ben tollerati.

Cari saluti.