Utente 352XXX
Salve, scrivo qui in cerca di chiarimenti perché è avvenuto un fatto per me molto preoccupante, innanzitutto ho diciotto anni e sono sempre stato molto ma molto ansioso ed ipocondriaco, almeno 4 giorni a settimana mi fumo qualche sigaretta alla sera. Circa 4-5 anni fa durante una visita medico sportiva risultarono all ecg delle extrasistole, questo credo dovuto al fatto che sono molto ansioso ed ero parecchio agitato durante l''ecg . successivamente feci eco ed holter , tutto risultò nella norma , ebbi il mio certificato medico e la cosa finì li. Ora circa due mesi fa volli fare un certificato medico per la palestra e quindi dovetti fare l''ecg dove risultarono di nuovo queste extrasistole ( ero sempre molto ansioso durante il test proprio per paura che si verificasse questo fatto Di nuovo , avevo tremori e sudorazione eccessiva come ogni volta che affronto un ecg) successivamente ho fatto l''eco che è risultato nella norma, il cardiologo che me lo ha fatto mi ha perfino detto che non capiva il senso di rifarlo se già lo avevo fatto a distanza di pochi anni ed era risultato negativo a qualsiasi patologia. Successivamente ho rifatto l''holter e circa tre giorni fa è arrivato il referto al medico che mi ha detto di aver notato la presenza di extrasistole in periodi a riposo e di conseguenza mi ha detto di fare un ecg da sforzo preferibilmente con tapis roulant (mi sembra di averlo fatto anche negli esami che feci anni prima e risultò tutto nella norma) . C''è da notare comunque che mentre indossavo l''holter ho avuto degli attacchi d''ansia che sono simili a quelli che ho quando faccio ecg normale. Lo ho detto al medico ma mi ha risposto che è irrilevante. Ora dovrò affrontare l''ecg da sforzo ed il mio medico dice che se presento extrasistole durante la prova da sforzo non potrò mai fare sport. Sono molto preoccupato, da quando ho saputo questa notizia non respiro bene e ho fastidi da ansia. Non so cosa pensare. ..se può essere d''aiuto le mie extrasistole sono totalmente asintomatiche. Ringrazio lo staff per un eventuale risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha una elevata quota ansiosa che spiega il tutto.
Tenga conto che fumare, specie alla sua eta' aumenta enormemente non solo le banali extrasistoli, ma il suo rischio di cancro, infarto, ictus e morte improvvisa.
Quindi e' inutile che lei si dica preoccupato per la sua salute se continua a fumare.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dr.Cecchini, capisco cosa vuole dirmi infatti per le sigarette ho smesso da qualche settimana però ho sottolineato che durante il periodo dei test ne fumavo a volte, nel caso fosse stato correlato ai risultati. In ogni caso io vorrei iniziare a fare sport per scaricare lo stress che mi causa questa ansia e per migliorare il mio corpo, appunto mi preoccupo così tanto se il medico mi dice che se ho le extrasistole sotto sforzo non potrò mai farlo ma non capisco se è il mio medico ad essere esagerato, anche dopo tutti i test eseguiti in precedenza e risultati negativi o sono io che non avendo studiato medicina non capisco determinate cose. Grazie (P.S . Anche stavolta mi è stato detto che questo fenomeno dipende dallo stato d'ansia, come disse il cardiologo che mi fece l'eco, mentre il mio medico dice che è irrilevante..continuo a non capire)
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' buiona regola, quando si effettua una pratica sportiva, eseguire un test da sforzo periodixcamente.
In tal modo infatti si rileva il comportamento delle eventuali aritmie presenti
Si tranquillizzi
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio Dr.Cecchini, perdoni la mia eccessiva preoccupazione.