Utente 375XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni ed ho un problema.
Non ho mai avuto nessun problema sessuale fino ad ora ma da un po di tempo quando faccio sesso eiaculo senza avere un orgasmo, mi accorgo di aver eiaculato solo perché viene meno l'erezione. Questo problema accade SOLO quando faccio sesso ed è la ragazza a stare sopra. Durante altre posizioni (io sopra,o da dietro) mi accorgo quando eiaculo. Anche durante la masturbazione mi accorgo quando eiaculo. Questo accade con tutte le ragazze e solo quando io sono sdraiato e loro sopra. A cosa può essere dovuto questo problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quesito strano ed insolito il suo!

Pensare forse ad un problema psicologico?!?

Comunque ora è giunto il momento di sentire in diretta il suo andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo tipo di problematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html

Un cordiale saluto.



[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per il consiglio sentirò il mio andrologo
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Aggiungo qualche nota alle riflessioni del Dr. Beretta.
L'eiaculazione anorgasmica, se di questo si tratta, è una disfunzione sessuale spesso su base psicogena.

È opportuno effettuare sempre e comunque una scrupolosa indagine uro-andrologica, che possa escludere cause organiche, per poter poi effettuare un’adeguata diagnosi psico-sessuologica ed orientare così la terapia più adeguata.

Le cause di questa disfunzione sono solitamente di natura psicologica-relazionale, da ricercare all’interno della struttura psichica del paziente ed all’interno della relazione di coppia in cui si manifesta e che funge da cornice ambientale.

I pazienti che lamentano questo disturbo, sono solitamente uomini che tendono a controllare tutto, dentro e fuori dal letto, emozioni, relazioni, corporeità, sensorialità, bloccando l’accesso al meccanismo del piacere. ..

Sono pazienti che tendono allo “spectatoring”, quella disfunzionale attitudine all’auto-osservazione della propria corporeità e sessualità(molto spesso frequente nella sessualità femminile e nel d.e).

Se la problematica dovesse persistere, non la monitorizzi, si rivolga ai clinici competenti che possono risolverla del tutto
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatto il tutto, se lo desidera mi riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.